Press "Enter" to skip to content

Posts published by “Vincenzo Cianni”

Tra sogno e realtà

Le lacrime copiose solcano il mio viso, sembra quasi che riescano a scavarlo, tanto sono amare, acide! Il rumore assordante diventa sempre più forte, quasi mi stordisce! Mentre una forza sconosciuta mi schiaccia come un macigno contro il sedile, le mie gambe sembrano accorciarsi e i piedi lievitare. Si decolla! Addio mio bel paese, o forse, è meglio un labile arrivederci! Si va verso una destinazione sconosciuta, dall’altra parte del globo, dove costumi, cultura e linguaggi a me sconosciuti mi attendono, insieme ad un futuro più roseo e gratificante! Abbandono la mia terra, il mio paese, nella speranza di trovare…

Apparizioni a Cetraro!

Si susseguono le apparizioni a Cetraro, diventando quasi quotidiane, ed il bello è che quando avvengono portano sempre a soluzione le varie problematiche che, da sempre, affliggono i cetraresi. Sono delle visioni di massa e, ormai, tutti sanno che poche ore dopo le apparizioni, almeno una problematica sarà portata a soluzione! Persino il meteo sarà molto benevolo quel giorno! Pensate che grazie a queste visioni abbiamo avuto un clima quasi estivo per buona parte dell’inverno! Inoltre, una visione? et voilà una nuova rotonda, una piazza, oppure pulizia delle strade, ecc. Non sto parlando di entità divine, tipo statue che piangono o…

A politica citrarisi

A tija nci piensu ji, ki ti serive? Na visita alla capu? Goij? O craij? Nu lavuru? Ki vue’ fa? Duvi vue’ ji? Allu Cumuni? Allu spitali? No ti preoccupa’ nci mpizzamu puru a tija! Ti serive na casa popolari? Duvi a vue’? No tieni benzina? Te’ nu buenu va fattila! Intantu ca piensi ki vue’ fa jamu pigliamunni nu cafe’, no lu vueij? Tu lassu pagatu! A quali bar? A tutti! Vai a numi miju e vivi! Ma tu quanti parienti tieni? Quanti siti ntra famiglia? Quanti voti pue’ purta’? Chiu’ di cientu? Allura t’ha candida’, avimu bisuegnu i…

Forte terremoto colpirà Cetraro

I sismologi ormai sono tutti concordi, precisando anche il periodo in cui questo tremendo TERREMOTO si abbatterà su CETRARO. Accadrà verso la fine di maggio e nulla sarà più come prima, tutto sarà squarciato, malgrado le solidi basi che gli amministratori avevano gettato nell’ultimo decennio. Piazze e rotonde saranno rase al suolo, mentre per il lungomare ci hanno già pensato le mareggiate. L’acqua diventerà non potabile, gli acquedotti dei colabrodo e le fogne esonderanno, ma nessuno si accorgerà di tutto questo perché è già realtà. Gli edifici del potere e quelli del terziario saranno spaccati in quattro o più parti,…

Cetraro, scoperti dinosauri viventi

Per vivere si nutrono della BUONA FEDE, della BONTÀ e della MEMORIA della gente, così facendo i CETRARESI DIMENTICANO IN FRETTA… Incredibile ma vero, sotto il centro abitato cetrarese, è stato scoperto un vero e proprio JURASSIC PARK, abitato da DINOSAURI ONNIVORI, in pratica un autentico sito TRIASSICO. In questo ultimo periodo, da sotto “U CIBBIJUNI”, da una griglia, rivelatasi poi una porta del tempo, arrivavano strani segnali, strani rumori, ma nessuno poteva immaginare che dietro questa porta del tempo, dei veri DINOSAURI si apprestavano ad uscire, facendo un salto di oltre 160 milioni di anni. Ad onor del vero…

Cetraro: evento eccezionale, anzi stratosferico

Udite, udite. Nei prossimi giorni, centinaia di televisioni internazionali, del calibro di Al Jazeera, BBC, etc. senza trascurare la grande web tv di Cetraro in Rete, riprenderanno l’evento stratosferico che avrà luogo a Cetraro. Pertanto saremo invasi da migliaia di curiosi e cineoperatori che quasi certamente faranno collassare Cetraro con le sue attività commerciali. Al diffondersi della notizia, già è tutto prenotato per diversi giorni. In ogni angolo vedi proiettori e obiettivi oltre alla massa di curiosi che con il naso all’insù scrutano l’etere aspettando il grande evento. Pare che l’astronauta Samantha di origini italiane abbia addirittura un ceppo cetrarese,…

Complimenti Sindaco

Per la sua vittoria totale e indiscutibile. Tenga presente che a farle i complimenti, per quello che può valere, non è un fideista, ma uno che non solo non l’ha votata, ma per quello che ha potuto, la ha avversata e che continuerà in questa azione di disturbo. Questo avversarla non è tanto per come ha amministrato Cetraro perché penso di conoscere le difficoltà che qualsiasi amministratore incontrerebbe, a causa del patto di stabilità interno, per la mancanza di fondi dovuti ai tagli dei governi e per la burocrazia. Insomma, penso di sapere le difficoltà che giorno per giorno incontra.…

Cetraro, pellegrinaggio dal Sindaco

La gente anima le piazze più del solito, tutti si conoscono, tutti si salutano, tanti si riuniscono in gruppi e discutono animatamente, entrano nei palazzi delle Istituzioni per chiedere lumi in merito a questo o quel problema che da sempre li affligge. Tutti vengono confortati e rassicurati che presto le loro ansie saranno placate, che il loro paese cambierà volto. E qui mi verrebbe in mente la canzone del grande Lucio Dalla:‘…sarà tre volte Natale e festa tutto il giorno e anche i preti potranno sposarsi…’, cosa non secondaria, secondo me. È in questa ottica che qualche giorno fa tanti…

Elicotteri sorvolano Cetraro…

Si ode un rumore crescente che diventa assordante, mentre si percepisce sempre più lo spostamento d’aria causato dalle pale degli elicotteri che, da qualche tempo e sempre più numerosi, affollano i cieli cetraresi. Hanno colori e capacità diversi, che rispecchiano i gusti e le possibilità dei cittadini, che li parcheggiano nei giardini, sulle terrazze o nelle piazzole adiacenti la propria abitazione. In pratica, gli elicotteri stanno sostituendo le auto, ormai mezzi inappropriati per muoversi nell’hinterland CETRARESE. È così, da almeno due anni le strade dissestate da diversi smottamenti sono abbandonate a se stesse, manca totalmente qualsiasi forma di manutenzione la…

Cetraro, problema spazzatura risolto a costo zero

Se non si produce spazzatura, non ne derivano costi, sembra una banalità, ma in realtà è una condizione possibile e attuabile già da domani, e a costo zero; come dire, se manca la causa non c’è l’effetto! Fino ai primi anni ottanta, nelle contrade cetraresi non c’era il servizio di nettezza urbana, i contradaioli, di conseguenza, non producevano spazzatura, o meglio riciclavano quasi tutto. L’umido, che secondo me è l’elemento che incide maggiormente sui costi di smaltimento, non veniva assolutamente sprecato, buona parte di questi avanzi diventavano cibo per maiali e galline. Chi non aveva questi animali, li dava ai…

Miracolo a Cetraro!

Nei giorni scorsi CETRARO è stata miracolata, anche se nessuno conosce l’entità che tale MIRACOLO ha generato, perché trattasi di MIRACOLO laico. Da qualche tempo a questa  parte tutti i CETRARESI erano concentrati nel chiedere alla PROVVIDENZA di interessarsi almeno un po’ di CETRARO che da anni ormai è attanagliata da immensi problemi. Finalmente lunedì 9 giugno è avvenuto il MIRACOLO, documentato dall’AMMINISTRAZIONE COMUNALE e amplificato da CETRARO IN RETE. Veniamo ai fatti! Da tanto tempo ormai l’acqua a CETRARO non è potabile a causa di condotte gruviera e mancanza assoluta di manutenzione negli acquedotti, come in tutti gli altri…

Cetraro, paese di cantastorie

I CANTASTORIE DELLA POLITICA, anche se in modo diverso, sono degli artisti sopraffini che riescono ad infinocchiare i cittadini tantissime volte, facendoli vivere in un paese immaginario dove è facile confondere le promesse con la realtà. I CANTASTORIE erano degli artisti di strada che, accompagnati da una chitarra o da una fisarmonica, cantavano storie antiche o recenti, aiutandosi con dei cartelloni dove erano disegnate le scene più importanti, alternando al canto il racconto, in modo che tutti ne capissero il significato. La loro arte era apprezzata da tutti, grandi e piccini, ed il loro compenso era un’offerta volontaria. Poi la…

Du spitali vue’ saluta?

Cosi recitava un vecchio detto popolare Cetrarese, poi nel tempo questa massima è stata superata dall’impegno di medici e paramedici, dalla tecnologia che ha fatto passi da gigante e dalle strutture immense che da lontano sembravano alberghi. La sanità Italiana era la migliore al mondo fino a 20 anni fa, poi progressivamente è calata anche se fino a 10 anni fa ha continuato a reggere. Oggi la sanità è in crisi profonda, perché si è cominciato a trasformare gli ospedali, che dovrebbero essere dei luoghi ospitali, in aziende, dove l’interesse non è più la salute della collettività, ma il fatturato.…

L’emigrante cetrarese

È così: dopo aver raccolto le poche cose che avevano in delle valige di cartone, li vedevi allontanarsi sempre più, sparire all’orizzonte, accompagnati da un vento caritatevole, che sembrava accarezzare le guance, asciugando quelle lacrime che gli addii avevano prodotto. Oltre l’orizzonte ad attenderli un TRENO DI TERZA CLASSE, che li portava in paesi sconosciuti, dove a prevalere era il grigio del cemento e della nebbia, dove i fiati sarebbero stati fumanti nel freddo e rigido inverno. Fino al loro ritorno avrebbero dimenticato quelle belle giornate d’autunno, con quella leggera brezza che ti accarezza e sembra coccolarti. I contatti con…

Cetraro, cicale e formiche

Vivevo in un paese bellissimo, con il mare, la montagna e la campagna. Un paese dove tutti, o quasi, vivevano felici, lavoravano e si divertivano. Io abitavo in campagna, preferendola ad altri paesaggi, perché oltre a godere della vista a mare e a monte, ne vivevo la naturalezza, osservando i paesaggi disegnati dalla natura e il comportamento degli animali. Un giorno d’estate fui attratto dal frinire delle cicale… questo insetto, al contrario di quanto si possa pensare, vive tanti anni sotto terra, raggiunta la maturazione, esce, ancora senza ali che metterà in poco tempo, infine si arrampicherà su di un…

La crisi colpisce il Carnevale

I bambini lanciavano coriandoli in aria che scendendo sembravano danzare, la musica molto alta si avvicinava sempre più, mentre la gente numerosa, assiepata ai bordi della strada scrutava l’orizzonte, cercando di avvistare i CARRI  ALLEGORICI. Ma ahimè la crisi ha colpito anche il CARNEVALE OCCITANO di GUARDIA PIEMONTESE, provocando sui volti della gente un velo di tristezza per la totale mancanza dei carri.  Poi arrivano le MASCHERINE accompagnate da balli e musica,  tutte vestite in modo impeccabile, con abiti molto elaborati che le sarte dell’ASSOCIAZIONE ARCOBALENO hanno cucito in modo tale da far invidia a un atelier. Il tema del…

Pare la via i Sceuza

Ah, quante volte da bambino ho sentito dire ai “grandi” questa frase per indicare qualcosa di particolarmente contorto o malfatto! Nei primi anni ’70 abitavo a Salineto, una frazione di Cetraro. Lì, nelle contrade, le strade non c’erano, esistevano solo le vie, e potevano essere di due tipi: “Carruoli” o “mulattiere”. Le prime erano vie talmente strette da consentire il passaggio di una sola persona, mentre le seconde erano più larghe e comode, perché dovevano consentire il passaggio ‘allu ciucciu’ o ‘allu mulu’ carico. Sul dorso dell’animale si potevano mettere delle ceste per trasportare erba, fieno o paglia, le cassette…

Il Corridoio delle Contrade colpisce ancora

E sono quattro gli incidenti che si sono verificati, tutti nello stesso punto. Questa mattina, verso le 9 e 30, abbiamo sentito un forte rumore di gomme e un botto, però le auto che seguivano continuavano la loro corsa, perché dalla strada non vedevano l’auto nel fiume. Per fortuna una signora ha capito la gravità del fatto, è scesa e ha visto un’auto nel fiume, poggiata su un fianco, già semi sommersa dall’acqua. Ci siamo precipitati sul posto e per fortuna la signora che guidava l’auto era già uscita quasi incolume, presentava delle piccole ferite, ma era abbastanza lucida. Anche questa volta, per fortuna,…

Cetraro, un paese trasparente…

A Cetraro tutto è trasparente: il lavoro, l’Amministrazione, il malaffare, la povertà, la protesta, i giovani e i cittadini. Tutti trasparenti e invisibili. Le bollette e le cartelle di Equitalia no. Quelle sono opache e visibilissime, e non basta che sia tu ad essere trasparente, loro ti trovano lo stesso, ovunque e comunque. Ma poi, oggi, qual è il vero significato della trasparenza? Beh, esattamente come in passato, vuol dire guardare oltre, scrutare al di là di qualcosa, attraversare con lo sguardo l’invisibile, penetrare ciò che è nascosto agli occhi dei più. E nel nostro caso, dei cittadini! Ecco perché…

C’era una volta il Corridoio delle Contrade…

…e per fortuna c’è ancora. Anche se fortemente a rischio! Lunedì 20 gennaio, mi sono recato in Comune, sollecitato anche dal comunicato di allerta meteo, e ho informato l’Ufficio manutenzione e lavori pubblici delle problematiche che mi accingo a scrivere ma, dalle risposte ricevute, non nutro molta speranza di un pronto intervento… Premetto che ritengo il Corridoio delle contrade una delle poche cose utili che l’Amministrazione ha realizzato in questi ultimi decenni (anzi, se si esclude il Porto, per il quale sono stati impiegati 60 anni, è forse l’unica). Detto ciò, veniamo al punto. Nonostante un inverno mite, poco piovoso…

Il sogno di un cetrarese

Le LUMINARIE erano molto imponenti e decorative, i CETRARESI li ammiravano quasi estasiati da tanta luce e colori, una coreografia incredibile. Per alcuni mesi ho vissuto lontano da CETRARO, arriva il momento del ritorno e Il 23 dicembre verso le 18, sono a TORTORA, in marcia verso CETRARO incomincio a vedere il nostro paesaggio caratteristico, qualche scorcio di paese, qualche lembo di spiaggia e di mare, anche se in penombra.  Le luminarie sono presenti in tutti i paesi che attraversavo, alcune già viste, altre nuove e belle, ma ovunque si respira l’aria NATALIZIA. Comincio ad immaginare le LUMINARIE che avrei…

2022 - 2023 © SCS Srl