Press "Enter" to skip to content

“sanità”

Ordine Pubblico e Sanità nel Tirreno Cosentino


È il titolo dell’incontro che si terrà giorno 1 febbraio 2016 nel circolo PD di Cetraro. Interverranno: Francesco Pagnotta, Segretario del circolo di San Lucido, Vito Caldiero, Avvocato Delegato Cassa Forense, Michele Rizzuti, Segretario Provinciale GD. Modererà l’incontro il Coordinatore del Circolo PD del Medio Tirreno Gaetano Bencivinni. Concluderà il Consigliere Regionale Giuseppe Aieta.

Riunione sulla Sanità nel Tirreno cosentino

Si è svolta venerdì sera una riunione tra le forze politiche cittadine a cui ha partecipato il Sindaco di Cetraro, Angelo Aita, che ha introdotto e coordinato i lavori, e di vari consiglieri comunali. Sono intervenuti nella discussione i seguenti rappresentanti politici: Marco Occhiuzzi (segretario PSI Cetraro), Gaetano Bencivinni (segretario PD Cetraro), Lucio Picarelli (PSI Cetraro), Pino Scarpelli (segretario regionale di Rifondazione Comunista), Mario Artusa (coordinatore del movimento “Cetraro Libera”), Antonio Ferrazzo (coordinatore del Centro Democratico di Cetraro), Luca Chiavazzo (dirigente del movimento “Unione delle Contrade”), Pino Mazzitelli (movimento Partecipazione Attiva), Leopoldo Piccolillo (Rifondazione Comunista di Cetraro), Beniamino Iacovo (Sinistra…

Sanità: allarme per il degrado dei servizi sanitari

“Il giorno 11 agosto 2015 si sono riuniti nella sala consiliare del Comune di Cetraro il Sindaco, l’Amministrazione comunale ed i Capigruppo Consiliari, unitamente ai rappresentanti di tutte le forze politiche presenti in Consiglio Comunale e sul territorio, per valutare la situazione della sanità ed in particolare di quella del territorio del tirreno Cosentino alla luce delle iniziative prospettate nel “Piano straordinario assunzioni anno 2015; riorganizzazione rete ospedaliera; programmazione attività aziendali con definizione obiettivi” adottato dal Commissario Straordinario dell’ASP di Cosenza con deliberazione n. 1304 del 17/07/2015 modificata ed integrata con deliberazione n.1305 del 23.07.2015″. Così recita il documento, inviato…

Uniti per Cetraro interviene sulla riorganizzazione dell’ospedale

Uniti per Cetraro interviene sulla “questione ospedale” con un comunicato stampa. “La preoccupazione che avevamo manifestato giorni addietro sulla riorganizzazione della Rete Ospedaliera – scrive –, chiedendo addirittura la convocazione di un Consiglio Comunale urgente, trova oggi conferma analizzando la Deliberazione N. 1304 del 17/07/2015 del Commissario Straordinario dell’ASP di Cosenza che ha ulteriormente depotenziato il Presidio di Cetraro, proponendo lo Spoke – Dea, quindi tutta l’emergenza urgenza, l’attività chirurgica, medica e oncologica sul Presidio di Paola“. “Per la verità questa riorganizzazione era nell’aria da tanto tempo – continua – noi più volte l’avevamo segnalato ma a quanto pare inutilmente. Come è noto…

Aieta: “La Scuola Elementare Militerni torna al suo splendore”

«Sostituiti tutti gli infissi e rinnovata nella tinteggiatura». Così si legge sulla bacheca Facebook del Consigliere Regionale Giuseppe Aieta che, in un breve post, anticipa anche un intervento sulla “questione Ospedale” che in questi giorni sta tenendo banco a Cetraro. «E tra qualche giorno – scrive l’ex Sindaco – faremo chiarezza sulla Sanità dove – tra cadute di stile politico, inesattezze e scarsa conoscenza di ciò che accade – regna sovrana la confusione». A seguire la foto postata da Aieta della scuola Elementare Militerni.

Ospedale: “Ci auguriamo che le notizie siano infondate”

«Ci auguriamo che le notizie del declassamento del P.O. di Cetraro siano infondate. Comunque siccome in passato è già accaduto che, contro ogni logica, sono state prese decisioni che hanno depauperato l’Ospedale di Cetraro, non vorremmo che anche questa volta accadesse». Conciso l’augurio di Willy Maltese, Resp. Prov. Cosil Sanità – Componente RSU ASP Cosenza, diffuso tramite la breve nota che riportiamo di seguito. «La cosa che più non comprendiamo è che a prendere certe decisioni siano i Commissari nominati dal Governo. Il compito dei suddetti commissari è quello di indicare le linee guida per la razionalizzazione delle strutture, la…

PD: “Il dipartimento di emergenza-urgenza resterà a Cetraro”

«Il Gruppo Consiliare PD-Alleanza Popolare per Cetraro ribadisce che, quanto a suo tempo aveva comunicato in Consiglio Comunale il Capo Gruppo Ermanno Cennamo, è confermato dal Commissario Regionale alla sanità Massimo Scura». È quanto si legge sul comunicato stampa diffuso nei giorni scorsi dal Gruppo Consiliare PD-Alleanza Popolare per Cetraro. «L’impegno profuso dai parlamentari Ernesto Magorno, Stefania Covello ed Enza Bruno Bossio – si legge sulla nota – ha prodotto i risultati auspicati dalla città di Cetraro. Il rilancio dell’Ospedale civile di Cetraro non può avvenire sulla base di allarmismi, strumentalizzazioni e disinformazione. Abbiamo seguito le vicende del nostro nosocomio…

Sanità: il PD chiede un incontro con Mario Oliverio

«Abbiamo avvertito la necessità, come gruppo consiliare, di chiedere un incontro al Presidente della Giunta Regionale Mario Oliverio, per valutare insieme come affrontare l’emergenza sanità nel nostro nosocomio». Sono parole tratte dal Comunicato stampa rilasciato pochi minuti fa dal Gruppo Consiliare PD- Alleanza Popolare. «Un passaggio importante – si legge – che ci serve per mettere in campo una strategia adeguata al fine di scongiurare il pericolo del progressivo declassamento della nostra struttura sanitaria». «Intanto – continuano – abbiamo già avviato tutti i nostri contatti politici per elaborare un piano di intervento corrispondente alla gravità della situazione che si sta…

A politica citrarisi

A tija nci piensu ji, ki ti serive? Na visita alla capu? Goij? O craij? Nu lavuru? Ki vue’ fa? Duvi vue’ ji? Allu Cumuni? Allu spitali? No ti preoccupa’ nci mpizzamu puru a tija! Ti serive na casa popolari? Duvi a vue’? No tieni benzina? Te’ nu buenu va fattila! Intantu ca piensi ki vue’ fa jamu pigliamunni nu cafe’, no lu vueij? Tu lassu pagatu! A quali bar? A tutti! Vai a numi miju e vivi! Ma tu quanti parienti tieni? Quanti siti ntra famiglia? Quanti voti pue’ purta’? Chiu’ di cientu? Allura t’ha candida’, avimu bisuegnu i…

Aita interviene sulla questione Sanità

Angelo Aita, candidato a Sindaco della lista Nuovo Patto per la Città, interviene sulla questione Sanità: “Se avremo l’onore di guidare la città, il primo incontro della nuova giunta comunale sarà col Presidente della Giunta Regionale al quale prospetteremo le nostre idee in materia di sanità affinché, a costo zero, si metta in sicurezza un territorio che politiche regionali sbagliate e clientelari del passato hanno piegato al volere di interessi particolari e non collettivi“. “Chiederemo – fa sapere Aita – che si esca subito dall’ambiguità in cui questo territorio è stato tenuto per anni individuando subito l’area dell’emergenza-urgenza che non può non…

Sanità: la proposta dei Sindaci del Tirreno cosentino

«…vogliamo rompere il silenzio e dare voce all’indignazione dei cittadini attraverso una proposta chiara e che sia forte del sostegno dei Sindaci nella loro più ampia rappresentanza…» È una frase tratta dal documento inerente il Piano di riorganizzazione ospedaliero redatto dai Sindaci del Tirreno cosentino e relativo a una proposta comune da sottoporre al commissario Scura. All’indomani della riunione svoltasi nella sala consiliare di Cetraro e convocata dal consigliere regionale Giuseppe Aieta, infatti, il sindaci hanno stilato un documento da sottoporre allo stesso Commissario. «Il decreto n.9 del 2 Aprile 2015 – si legge sul documento – del Commissario ad…

Riorganizzazione rete ospedaliera: l’incontro a Cetraro

All’indomani della pubblicazione del decreto n 9/2015, firmato dai commissari ‪‎Scura e ‪‎Urbani, il Consigliere regionale Giuseppe Aieta, ha convocato i sindaci del Tirreno Cosentino per discutere della riorganizzazione della rete ospedaliera. L’incontro si è tenuto ieri, 13 aprile 2015, nella sala consiliare del Comune di Cetraro. «Abbiamo fatto una buona riunione»  ha commentato Aieta su Facebook. «Per la prima volta tutti i Sindaci del Tirreno si sono ritrovati uniti per condividere una battaglia di civiltà che riguarda il diritto alla salute di tutti e di ciascuno. Al termine della riunione, il Commissario Scura, contattato telefonicamente, ha raccolto l’invito a…

Sanità nel Tirreno cosentino: le foto

Pubblichiamo una serie di foto scattate durante l’incontro-dibattito “Sanità nel Tirreno cosentino tra emergenze e prospettive”, tenutosi a Cetraro, il 24 gennaio 2015 e al quale erano presenti, tra gli altri, Gaetano Bencivinni, Segretario del circolo PD di Cetraro, Luigi Guglielmelli, Segretario provinciale PD, Michele Rizzuti, Segretario provinciale GD e Giuseppe Aieta, Consigliere regionale PD.

Sanità nel Tirreno cosentino tra emergenze e prospettive

È questo il titolo dell’incontro che si terrà sabato prossimo, 24 gennaio 2015, dalle ore 17 e 30 in poi nella sala consiliare di Cetraro. Un appuntamento organizzato dal circolo PD e GD di Cetraro e al quale parteciperanno: Gaetano Bencivinni, Segretario del circolo PD di Cetraro, Luigi Guglielmelli, Segretario provinciale PD, Michele Rizzuti, Segretario provinciale GD e Giuseppe Aieta, Consigliere regionale PD. Proprio quest’ultimo, sul suo blog personale, ha scritto: “La sanità costituisce una grave emergenza, che il Pd intende affrontare, mettendo a punto in un confronto aperto con gli ospedalieri e i cittadini, una strategia di intervento, volta…

Sanità: Aieta indice una manifestazione

“In seguito ai continui e ripetuti disagi provocati dalla mala gestione dell’Asp cosentina ai danni dell’ospedale di Cetraro e della Casa della Salute di Praia a Mare, il sindaco Giuseppe Aieta, coadiuvato dal presidente dell’associazione SOS Praia Francesca Lagatta, indice una manifestazione, pacifica e civile, per gridare la verità e i motivi dello sfascio della Sanità sull’alto Tirreno cosentino”. Così si legge sulla nota pubblicata nella pagina Facebook ufficiale del Comune di Cetraro. “Lo smantellamento dei due presidi sanitari – prosegue la nota – continua imperterrito senza tener conto dei bisogni e delle esigenze dei cittadini: ‘Nei giorni scorsi, la…

Il M5S discute di sanità

Si è tenuta nei giorni scorsi a Paola la quarta riunione del meetup del tirreno cosentino, che comprende tutti i gruppi locali sulla costa del Movimento 5 Stelle da Tortora/Praia fino ad Amantea. La riunione tra gli altri punti all’ordine del giorno, ha avuto come tema principale la sanità. Si è discusso dei problemi inerenti il tema citato, purtroppo tanti rispetto al servizio che si cerca di fornire su tutto il territorio costiero. Si sono analizzate tutte le criticità nei singoli ospedali e successivamente nei singoli comparti, proponendo alle “proteste” per alcuni disservizi, anche delle proposte concrete che hanno l’obiettivo…

Guccione punta il dito sulla questione ospedale

“La visita della commissione regionale sanità all’ospedale civile di Cetraro ha evidenziato una serie di disfunzioni che vanno affrontati con urgente determinazione. Il consigliere regionale Carlo Guccione, accompagnato dall’assessore del Comune di Cetraro Carmine Quercia e dal vicesindaco Ermanno Cennamo, ha puntato il dito sulla necessità di attuare il piano di rientro per il completamento dei posti letto, che continuano a restare una emergenza per la struttura sanitaria. Il reparto di rianimazione è un reparto di eccellenza. È assurdo, pertanto, che non si proceda all’attivazione dei posti letto previsti: ne sono attivi solo sei su dieci. Anche i posti per…

L’interminabile calvario del reparto di lungodegenza

“I lavori iniziano nel febbraio del 2013 e prevedono l’adeguamento di sole cinque stanze da adibire a ricoveri, e Dio solo sa come sarebbero necessari almeno 20 posti! Quasi alla fine degli stessi, la Direzione sanitaria interviene perché non sono stati eseguite le operazioni per garantire la continuità assistenziale dell’ossigeno. In altre parole, le bocchette dell’erogazione sono state lasciate nei bagni appena ultimati. E manca anche l’adeguamento elettrico! Al termine, ovviamente dopo un’altra gara d’appalto, la Direzione pretende, giustamente, anche una controsoffittatura dei corridoi, dove ancora corrono a vista i tubi del riscaldamento e dell’impianto elettrico, e richiede la climatizzazione. Ma,…

PD: riflettori puntati sulla Sanità

Il PD punta i riflettori sul problema Sanità: vuole coinvolgere il Governo Centrale. Ecco quanto riportato, nel comunicato diffuso dallo stesso circolo. “Nel corso dell’iniziativa sulla sanità, che si è tenuta domenica, 27 ottobre, al Caffè letterario di Cosenza, la delegazione del circolo locale ha sottolineato, attraverso l’intervento di un operatore sanitario, la necessità di coinvolgere il Governo Centrale sulla questione della sanità, che l’attuale commissario straordinario Scopelliti non ha gestito in modo adeguato e convincente”. “Il relatore Carlo Guccione – continua la nota – in più occasioni, ha fatto riferimento alle criticità in cui si ritrova l’ospedale di Cetraro,…

Ospedale civile di Cetraro: continua l’impegno dei parlamentari del PD

“Finisce sul tavolo del Sottosegretario alla Sanità Paolo Fadda la questione dell’ospedale civile di Cetraro. La parlamentare del Pd Enza Bruno Bossioha illustrato la drammatica situazione in cui si dibatte il nosocomio cetrarese nell’ambito della più ampia discussione sul ruolo dei piccoli ospedali e sui percorsi che bisogna seguire per restituire efficienza alle strutture sanitarie territoriali. Enza Bruno Bossio, unitamente ai deputati Ernesto Magorno e Stefania Covello, ha visitato nei giorni scorsi il nosocomio di Cetraro e in quella occasione ha avuto modo di prendere atto delle tante criticità che occorre rimuovere, per restituire efficienza e funzionalità alla struttura. Con…

La sanitá al centro dell’attenzione del PD

“Semaforo verde giovedì sera all’iniziativa che il PD intende prendere a breve sulla sanità e sul rilancio del nosocomio cetrarese. L’assessore Carmine Quercia ed il vicesindaco Ermanno Cennamo hanno avuto pieno mandato dall’assemblea degli iscritti per avviare il percorso istituzionale necessario al fine di rimuovere le cause delle tante disfunzioni in cui si ritrova la sanità a Cetraro. Il gruppo dirigente prenderà contatti con il gruppo regionale del PD per portare la questione Cetraro all’attenzione della massima assise regionale. “Bisogna esercitare una forte pressione politica sul governatore della Calabria Giuseppe Scopelliti perchè assuma l’impegno di dotare l’ospedale di Cetraro dei…

Riunione sulla Sanità: martedì 21 ore 17.30

“Accolgo l’allarme lanciato dal Sindacato ed apprezzo la volontà espressa di assumere posizioni forti contro una gestione della sanità che sta distruggendo le poche realtà di riferimento dei cittadini“. Comincia così la lettera che il primo cittadino, Giuseppe Aieta, ha inviato alle organizzazioni sindacali del Presidio Ospedaliero di Cetraro per convocare una riunione per il prossimo 21 maggio presso Palazzo di Città. “E’ da tempo ormai- scrive Aieta – che il dg Scarpelli si accanisce contro l’ospedale di Cetraro attraverso decisioni illogiche che hanno il sapore di atteggiamenti punitivi per i quali – contrariamente alla mia formazione culturale – sono stato…

Presadiretta parla di Cetraro: il video

Anche Presadiretta, la nota trasmissione di Rai Tre, parla di Cetraro. E lo fa su un tema importante come quello della sanità. Ecco il video della puntata di domenica 24 marzo 2013. Per visionarlo, cliccate su Rai Tre Presadiretta – Domenica 24 marzo 2013. Di Cetraro se ne parla dal minuto 23 in poi, ma noi vi consigliamo di guardare tutta la puntata: interessantissima, come al solito. Buona visione.

La legalità per una buona sanità

È fissato per domani (martedì 12.02.2013) alle ore 9.30 l’iniziativa pubblica dal tema La legalità per una buona sanità che la CGIL ha voluto si tenesse a Cetraro. «Il tema della salute, del lavoro e della legalità – si legge in una nota del sindacato a firma di Angelo Sposato, Segretario Generale della Cgil Pollino Sibaritide Tirreno – in questa parte di territorio sono marginalizzati da politiche sempre più centralistiche che non tengono conto delle aree interne e dei cittadini che vi vivono. La sanità in tutta l’area regionale e provinciale è assoggettata al pericolo di infiltrazioni della ‘ndrangheta con…

Aieta: querelo Scarpelli e Scopelliti perché hanno distrutto la sanità sul Tirreno

Il Sindaco di Cetraro Giuseppe Aieta si rivolge a Scopelliti e Scarpelli. “Nonostante le numerose contestazioni che provengono dal Tirreno cosentino, Scarpelli e Scopelliti continuano a far finta di niente, – scrive il Primo Cittadino – mentre centinaia di utenti quotidianamente fanno i conti con i disastri che hanno provocato con scelte scellerate di cui si assumeranno le responsabilità”. E continua: “Non potendo più tollerare lo stillicidio che quotidianamente si consuma nei pronto soccorsi degli ospedali riuniti di Cetraro e Paola, in qualità di garante della salute pubblica nel territorio che governo, sono costretto a denunciare, presso la magistratura, il…

Sanità: “siamo al collasso”

“E’ necessario un atto di responsabilità che tenti di rimettere ordine in un comparto delicato come la sanità del tirreno cosentino alla luce del crescente numero di utenti che dopo la chiusura degli ospedali di Praia e S. Marco si rivolge all’ospedale di Cetraro“. Sono parole del Sindaco Aieta che, in una concitata nota, pubblicata anche sulla sua consueta Rubrica “Parliamone”, espone i problemi che affliggono il nosocomio cetrarese e la sanità nel tirreno cosentino in generale. “Un pronto soccorso – scrive il Sindaco – che sta scoppiando con più di 15.000 prestazioni fino ad oggi assicurate; la psichiatria allocata…

Sanità, punto a capo

Il capogruppo di Sel, Benedetto Guaglianone, interviene sui problemi della sanità del Tirreno cosentino e chiede la convocazione di una Conferenza dei sindaci “che abbia l’obiettivo di bloccare lo scellerato atto aziendale 106 e programmi una rete ospedaliera al reale servizio dei cittadini”. “Ci è stato detto – ho sottolineato Guaglianone – che bisognava effettuare il Piano di rientro per colmare l’ennesimo “buco” nella sanità, che, indirettamente o direttamente, ci coinvolge tutti. Infatti, questo problema determina due conseguenze entrambe devastanti: la voragine determinata dal sistema sanitario locale, con un livello di servizi assolutamente insufficiente, e il parallelo contraccolpo subito dai…

Class action per la tutela sanitaria, ora o mai più!

Il Coordinatore provinciale del Movimento per le Autonomie, Raffaele Papa, scrive al Presidente della Giunta Provinciale di Cosenza Mario Oliverio. L’oggetto della missiva è esplicito: “Class action per la tutela sanitaria, ora o mai più!”. Ecco il testo della lettera. “Egregio Signor Presidente Oliverio, in seguito agli accadimenti di questi mesi e giorni, è giunto il momento di far sentire alta e forte la voce dei cittadini della provincia di Cosenza e dire basta ad inefficienze e disservizi. Dall’intero territorio provinciale, dal Tirreno allo Jonio, da Aieta a Rocca Imperiale,  da Cetraro e San Marco Argentano a Cariati, Corigliano e…

Cetraro: consiglio comunale straordinario

È fissato per lunedì alle 17.30 al Teatro Comunale di Cetraro un consiglio comunale straordinario. Richiesto ad unanimità al Presidente, è stato convocato con carattere d’urgenza per discutere della questione Sanità. La cittadinanza tutta è invitata a partecipare

Cetraro e la folle idea degli ospedali riuniti

Il Patto Democratico per la Città di Cetraro ha diffuso un comunicato sul delicato tema della Sanità. Lo riportiamo integralmente. «Nel Tirreno Cosentino siamo alla vigilia di un disastro nei servizi sanitari e dopo aver gettato alla deriva la Sibaritide, ora si sta per completare il capolavoro sul tirreno dando attuazione ad un decreto che dopo aver promosso la balzana idea degli ospedali riuniti ora la sta perfezionando con una distribuzione dei posti letto e delle unità operative che non potrà che portare danno ai cittadini e insicurezza agli stessi con gravi ripercussioni sulla loro salute e sulla loro vita.…

Una nuova sede per il 118?

Il 118 potrebbe cambiare sede. Il condizionale, in questo caso, è d’obbligo, visto che è ancora tutto da decidere e che la notizia proviene da un quotidiano che, per quanto autorevole e noto, rimane pur sempre un giornale e non una fonte istituzionale. Tuttavia, la voce merita di essere riportata, in quanto tratta di un possibile e importante miglioramento che concerne la sanità calabrese. Stiamo parlando dello spostamento di alcune postazioni del 118 nel cosentino. Una notizia che è stata pubblicata dalla Gazzetta del Sud Online, nell’articolo “Imminente il trasloco della postazione 118 da piazza Cappello ai nuovi locali di…