Cetraro In Rete • CiRNews.it

L’informazione che mancava

Cetraro, Chiesa di San Marco: “siamo stanchi delle solite promesse”!

- Politica

È questo il messaggio che trapela dal comunicato stampa rilasciato da Mirko Spano’, esponente di Autonomia e Diritti, e da Pasquale Avolio, coordinatore del circolo API di Cetraro. Il motivo è da ricercare, ancora una volta, nella questione che riguarda la Chiesa di San Marco. Ecco il testo della nota. «3.000 fedeli sono senza parrocchia e […]

Facebook

È questo il messaggio che trapela dal comunicato stampa rilasciato da Mirko Spano’, esponente di Autonomia e Diritti, e da Pasquale Avolio, coordinatore del circolo API di Cetraro. Il motivo è da ricercare, ancora una volta, nella questione che riguarda la Chiesa di San Marco.

Ecco il testo della nota.

«3.000 fedeli sono senza parrocchia e sono stanchi delle solite promesse. Rassicurazioni i fedeli ne hanno avute molte, ma a tutt’oggi niente fatti. Ricordiamo che nella Chiesa della Colonia San Benedetto, essendo di proprietà delle suore battistine, non si possono celebrare funerali. La chiesa di San Giacomo è piccola per celebrare culti di grandi eventi. La parrocchia si sta disperdendo e non ci sono più le opere eucaristiche. I fedeli, pazienza e virtù, ne hanno avute abbastanza e, se non ci sarà concretezza per la restaurazione di questa Chiesa, comincerà la racconta delle tessere elettorali dei 3.000 fedeli per la consegna al comune».

«I fedeli – continua la nota – non si fanno strumentalizzare da nessuno. Il video del TGR Buongiorno Regione si commenta da solo. Quello che non si commenta è l’intervento del Vescovo che invita alla pazienza. Lui stesso si è interessato presso l’assessore ai lavori pubblici della Regione on.le Gentile, il quale avrebbe assicurato il suo fattivo interessamento. Beh, è passato un anno e ancora nulla si dice sulla costruenda nuova chiesa. Crediamo che se non ripareranno la vecchia, i fedeli di Cetraro Marina rimarranno altri anni senza chiesa».

«Si – conclude – è vero che a Cetraro esistono altre chiese, ma noi vogliamo la nostra ed il Vescovo, anziché intervenire tempestivamente presso i media per chiedere pazienza ai parrocchiani, farebbe meglio a reperire qualche risorsa per riparare l’esistente. A parere dei tecnici la spesa non sarebbe notevole; pare che ci vogliano all’incirca 70 o 80mila euro. Siamo stanchi delle promesse».

COMMENTI AL POST
AUTORE DEL POST: Redazione




Scroll Up