Press "Enter" to skip to content

Voragine: Aieta diffida la ditta a riprendere i lavori

“Sifonamento”. E’ questo il nome del fenomeno che ha causato la voragine sul lungomare. Lo ha precisato il Sindaco Giuseppe Aieta, in una dichiarazione all’Agenzia Italia. “Capita sui tratti di mare non protetti“, ha dichiarato il primo cittadino. “Manca la barriera a mare e manca il ripascimento sulla spiaggia. E’ una cosa che ci preoccupa e che preoccupa la cittadinanza. I cittadini sono preoccupati  anche per la stabilità di alcune abitazioni. E’ necessario – ha concluso Aieta – che si intervenga anche da terra, recinatndo l’area e mettendola in sicurezza“. Aieta ha anche fatto sapere di aver “diffidato la ditta…

Last updated on 26 Febbraio 2017

“Sifonamento”. E’ questo il nome del fenomeno che ha causato la voragine sul lungomare. Lo ha precisato il Sindaco Giuseppe Aieta, in una dichiarazione all’Agenzia Italia.

Capita sui tratti di mare non protetti“, ha dichiarato il primo cittadino.

Manca la barriera a mare e manca il ripascimento sulla spiaggia. E’ una cosa che ci preoccupa e che preoccupa la cittadinanza. I cittadini sono preoccupati  anche per la stabilità di alcune abitazioni. E’ necessario – ha concluso Aieta – che si intervenga anche da terra, recinatndo l’area e mettendola in sicurezza“.

Aieta ha anche fatto sapere di aver “diffidato la ditta a riprendere i lavori anche con condizioni meteomarine avverse“.

 

Comments are closed.