Press "Enter" to skip to content

Si chiedono lumi sul nuovo stadio di Cetraro

Riceviamo e pubblichiamo il Comunicato Stampa dell’”A.C. Cetraro 1964” datato “10 aprile 2012” e firmato da “Emilio Quintieri, Sub Commissario dell’A.C. Cetraro 1964”. «Nonostante il lasso di tempo trascorso, ad oggi, nessuna notizia è pervenuta alla Società Sportiva A.C. Cetraro 1964 da parte dell’Amministrazione Comunale di Cetraro circa la realizzazione del nuovo Stadio Comunale in Loc. Santa Maria di Mare, finanziato con un contributo di 870.000,00 Euro da parte della Provincia di Cosenza. Circa un mese fa il Comune diramava una nota con la quale annunciava un incontro tra il Presidente della Provincia di Cosenza On. Mario Oliverio, il Sindaco…

Last updated on 26 Febbraio 2017

Riceviamo e pubblichiamo il Comunicato Stampa dell’”A.C. Cetraro 1964” datato “10 aprile 2012” e firmato da “Emilio Quintieri, Sub Commissario dell’A.C. Cetraro 1964”.

«Nonostante il lasso di tempo trascorso, ad oggi, nessuna notizia è pervenuta alla Società Sportiva A.C. Cetraro 1964 da parte dell’Amministrazione Comunale di Cetraro circa la realizzazione del nuovo Stadio Comunale in Loc. Santa Maria di Mare, finanziato con un contributo di 870.000,00 Euro da parte della Provincia di Cosenza.

Circa un mese fa il Comune diramava una nota con la quale annunciava un incontro tra il Presidente della Provincia di Cosenza On. Mario Oliverio, il Sindaco di Cetraro Giuseppe Aieta ed il Consigliere delegato allo Sport Carmine Querciaper sbloccare anche il finanziamento che riguarda la costruzione del nuovo Stadio”.

Contestualmente, l’Amministrazione Comunale, faceva presente che “il calcio a 11 rappresenta un pilastro della politica sportiva dell’Amministrazione Comunale, che da sempre ha sostenuto concretamente questo sport con contributi e con servizi utili a favorire la piena funzionalità della squadra. Anche in questa fase difficile la Giunta Aieta ha inteso mettere a disposizione le risorse necessarie per consentire alla squadra di disputare con regolarità il Campionato. Se sono subentrati equivoci e malintesi, ciò non dipende dall’azione amministrativa che sarà sempre e comunque affianco dei giocatori e del gruppo dirigente. Per risolvere le recenti inadeguatezze che hanno caratterizzato questo scorcio di Campionato, il Sindaco ha avviato un piano di incontri volti a rimuovere le cause che hanno determinato disfunzioni e disservizi”.

Inoltre, concludeva la nota, “il Commissario Giovanni Del Trono, nominato dalla Giunta, dovrà presentare un piano di rilancio che l’Amministrazione Comunale intende prendere in seria considerazione al fine di trovare insieme la soluzione più idonea”.

Ancora una volta, sono costretto ad intervenire pubblicamente, per attirare l’attenzione dell’Amministrazione Comunale e della cittadinanza in merito alla situazione in cui versa l’A.C. Cetraro 1964. Come al solito, alle parole non sono seguiti i fatti, poiché ad oggi nessuna notizia positiva si registra in merito alla costruzione del nuovo Stadio Comunale e quindi allo stesso futuro della Società poiché ribadisco che senza una struttura non si può pensare di praticare attività calcistica o altri tipi di sport.

Quest’anno abbiamo concluso il Campionato Regionale Juniores e con grandi sacrifici stiamo portando a termine quello di Promozione. Abbiamo la urgente necessità di conoscere cosa intende fare l’Amministrazione Comunale di Cetraro poiché non è più accettabile e tollerabile una situazione del genere. Vogliamo sapere se si farà o meno lo Stadio Comunale ed i tempi di realizzazione. Vogliamo conoscere il prossimo anno dove avremo la possibilità di praticare gli allenamenti e le relative gare. Vogliamo capire in che modo il Comune intende investire nello Sport anche a partire dal Bilancio Comunale. Non si può arrivare nuovamente a settembre senza saper nulla, come gli zingari e ad andare a fare pessime figure in giro per la Calabria ! La prossima stagione sicuramente l’A.C. Cetraro dovrà disputare il Campionato di Prima Categoria e vogliamo organizzarci come si deve sin da subito perché Cetraro ha tutte le carte in regola per non essere il “fanalino di coda” o il “materasso” del Campionato come, purtroppo, avvenuto quest’anno a causa di scelte politiche scellerate (comunali e societarie) avute negli ultimi anni.

Nei giorni scorsi, dopo aver aspettato invano due mesi l’intervento del personale dell’Ente Comunale, abbiamo ripristinato la funzionalità di uno Spogliatoio e del Campo Sportivo in modo tale da poter svolgere gli allenamenti per completare il Campionato di Promozione che ormai volge al termine. E domani pomeriggio riprenderanno le attività.

Sollecito con urgenza il Sindaco Giuseppe Aieta ed il Consigliere allo Sport Quercia a voler prendere in seria considerazione il problema facendosi immediatamente promotori di un incontro con il Presidente Oliverio al quale chiediamo sin da ora di partecipare come Società Sportiva e ad investire maggiormente nello Sport per il prossimo anno prevedendo nel Bilancio Comunale una somma economica più cospicua vista la cronica assenza di contributo da parte di soggetti privati anche e soprattutto a causa della mancanza di una struttura sul posto. Mi auguro di avere al più presto possibile notizie positive da parte dei nostri Amministratori che, per come dagli stessi evidenziato, siamo il “pilastro della politica sportiva dell’Amministrazione Comunale”.

Cetraro lì 10 Aprile 2012

Il Sub Commissario dell’A.C. Cetraro 1964
Emilio Quintieri»

NDR – Allo stesso argomento – lo apprendiamo tramite indiscrezioni trapelate sui social network – pare si sia interessata l’emittente televisiva Digiesse Retetre, inviando una troupe sul luogo per la realizzazione di un servizio. Vi daremo maggiori dettagli non appena possibile.

 

Comments are closed.