Press "Enter" to skip to content

Scoprire la Calabria: la miglior soluzione è farlo servendosi di un’auto a noleggio

La Calabria è una meta molto gettonata per gli italiani, soprattutto nel periodo estivo. I visitatori la scelgono per la presenza di numerosi e bellissimi luoghi da visitare (località marine e antiche città).

Si possono utilizzare i mezzi pubblici per gli spostamenti, ma per una maggiore comodità e rapidità è consigliato noleggiare un’auto presso un autonoleggio online, tra i quali: offertenoleggioauto.it, che confronta più di 1600 autonoleggi per offrire i prezzo più bassi ai clienti e il chilometraggio è illimitato; oppure https://www.expedia.it/noleggio-auto, famoso sito che offre vari servizi ai viaggiatori.
Tra le mete più note da visitare nella regione ci sono: Tropea, Amantea, Capo Rizzuto, Cirò Marina e Diamante.

Tropea

Tropea è un bellissimo comune in provincia di Vibo Valentia, di circa 6200 abitanti che affaccia sul mare. Essa è divisa in due parti. La parte alta, quella nell’entroterra, ospita la maggior parte della popolazione. Qui è presente il centro storico della città, ricco di monumenti e antiche strutture, tra le quali i palazzi, con i loro portali, che rappresentano le famiglie nobiliari che un tempo amministravano la città (Di Tocco, Toraldo, Granelli, Adilardi) e la Cattedrale di Maria Santissima di Romania, costruita in stile romanico nel 1100. La Cattedrale contiene la sacra effigie della Madonna di Romania, protettrice della città.
La parte bassa, chiamata “Marina”, è la zona balneare che è bagnata dal Mar Tirreno e si trova nella costa occidentale della Calabria.

Capo Rizzuto

Capo Rizzuto è un’isola in provincia di Crotone, che si trova a Est del territorio calabro.  E’ ricca di reperti storici, come i resti del Castello Feudale, che risale al 1549 e si trova nel borgo di Isola. Il castello fu fatto costruire dal napoletano Giovanni Antonio Ricca. Oltre al castello, al borgo di isola è possibile ammirare il famoso Orologio, la Porta del borgo medievale e i resti di alcune torri. Verso la zona costiera sorge, invece, la Torre Vecchia, eretta nel ‘400 per difendere la costa dalle invasioni dei pirati berberi.
Definito come “l’oro di Capo Rizzuto”, il prodotto tipico dell’Isola è il finocchio, che si caratterizza per il suo particolare profumo.

Amantea

Amantea è un territorio in provincia di Cosenza, a ovest della Calabria. È abitata da circa 15.000 persone, e ha una ricca presenza di fiumi e torrenti, che pur trasportando molta acqua d’inverno, possono completamente prosciugarsi in periodo estivo. Sono presenti numerose strutture architettoniche di tipo religioso, come l’ex chiesa di San Francesco d’Assisi, costruita dal beato Pietro Catin e altri religiosi nel 1216, il Palazzo delle Clarisse, che fu costruito nel 600 e affaccia sul mare, e altre numerose strutture, come il Palazzo Mirabelli, il Palazzo Florio e il Palazzo Perciavalle. Amantea è caratteristica anche per la sua cucina, e il suo dolce tipico è il “Buccunotto”, ovvero un dolciume a forma di barchetta e ripieno di cioccolata.

Cirò Marina

Cirò Marina è una cittadina che si sviluppa sul Mar Ionico, e si trova in provincia di Cosenza. E’ una meta molto gettonata per la bellezza delle sue spiagge e la professionalità dei suoi servizi balneari, ottenendo diciassette volte la bandiera blu per le sue acque limoide, e cinque volte la bandiera verde delle spiagge. È nota anche come la Città del vino dal 2000, per il vino Cirò DOC. Anche qui ci sono svariati monumenti religiosi, come la Statua del Cristo, il Monumento a Santa Rosa Gattorno, la chiesa di San Nicodemo Abate e la chiesa di San Cataldo, che si trova nella principale piazza di Cirò Marina.

Diamante

Diamante si trova in provincia di Cosenza, e ha circa 5.000 abitanti. E’ posta al centro della Riviera dei Cedri, e possiede una delle due piccole isole calabre: l’Isola di Cirella. Nella parte più antica del paese si trova la scuola dell’Immacolata Concezione, costruita nel XVII secolo. Diamante è nota per i suoi famosi murales, presenti sulle mura dei vicoli della cittadina. Se ne contano circa 150, e sono stati realizzati a partire dal 1981 dagli artisti di fama mondiale.

In sintesi

Affidare le proprie vacanze al territorio calabro è un’ottima scelta, dato che si può approfittare della presenza di strutture balneari professionali, di antichi monumenti e piatti tipici della regione. È per questo che il tasso di turismo in Calabria è molto alto, e cresce sempre di più.