Cetraro In Rete • CiRNews.it

L’informazione che mancava

Punto Nascita: “siamo fiduciosi, ma…”

- Politica

Comunicato stampa Coordinamento Forza Italia (Circolo di Cetraro)

Facebook

Non appena avuto termine il Consiglio Comunale, che si è tenuto nella mattinata di ieri, lunedì 16 dicembre 2019, abbiamo avuto notizia, da ambienti ben informati, che la  Dirigente Reggente dell’ASP di Cosenza, dott.ssa  Aurora De Ciancio, quasi certamente provvederà a ritirare la sua  Disposizione di Servizio Urgente, riguardo l’utilizzazione di alcuni Dirigenti Medici dell’UOC Pediatria, Spoke Cetraro-Paola presso i Punti Nascita di Castrovillari e Corigliano, a partire dal 16 dicembre 2019 e per giorni 30.

Nello stesso tempo, in piena sintonia con la Direzione Medica del nostro Spoke e la disponibilità della Direttrice  dell’UOC Pediatria di Cetraro, si provvederà alla determinazione di una turnazione concordata con le Direzioni delle UOC equivalenti di Castrovillari e Corigliano, consentendo, in tal modo, la riapertura in H.24 del Reparto di Pediatria cetrarese e la rassicurazione che eventuali urgenze saranno affrontate con i necessari livelli essenziali di assistenza, così come previsti dalla legge.

Se ciò dovesse, in breve, concretizzarsi, non potremmo che prenderne atto e plaudire al grande senso di responsabilità e del dovere della attuale Dirigenza-Reggenza dell’ASP di Cosenza.

In un nostro Comunicato-Stampa, di mercoledì 4 dicembre 2019, demmo notizia dell’avvenuto incontro, qualche giorno prima, presso la sede della Sanità regionale, tra la dott.ssa Liliana Rizzo, Presidente della Commissione Regionale Percorso Nascita e il Direttore Medico dello Spoke Cetraro- Paola, dott. Vincenzo Cesareo, riguardo il superamento di alcune criticità riscontrate nel Punto Nascita da parte della stessa Commissione, durante la visita di verifica effettuata in data 21 ottobre 2019.

All’incontro citato, era presente l’ing. Antonio Capristo, Responsabile del Settore Ingegneria Clinica dell’ASP di Cosenza.

Fu in quella occasione, come annunciammo, che venne redatto un crono-programma relativo ai lavori di ristrutturazione e risistemazione del Punto Nascita e dell’intera UOC Ginecologia Ostetricia di Cetraro, nonché alla realizzazione di altri punti di natura clinica e organizzativa.

Lo stesso ing. Capristo, in quella occasione, garantì la disponibilità delle somme occorrenti per i lavori.

Dicemmo, altresì, che poteva concretizzarsi la possibilità di una riapertura del Punto Nascita, attraverso la richiesta della necessaria deroga al Ministero della Salute, da parte del Commissario, gen. Saverio Cotticelli, nelle more di una rivisitazione dello stato dell’arte del sito, da parte della stessa Commissione, non appena ottenuto dal Dirigente Generale del Dipartimento Regionale della Salute, dott. Belcastro, l’autorizzazione all’inizio dei lavori. Ciò è avvenuto. I lavori non tarderanno ad iniziare e saranno, secondo programma, ultimati in breve tempo. Ancora una volta, prevarrà. la forza della legge, il senso del dovere dei responsabili, la piena affermazione del diritto.

Siamo fiduciosi. Ci auguriamo che una certa politica si tenga lontano da un comparto che non può, né deve essere strumento di successi elettorali, ma mezzo di tutela della vita e della salute dei cittadini.

COMMENTI AL POST
AUTORE DEL POST: Riceviamo e Pubblichiamo




Scroll Up