Cetraro In Rete • CiRNews.it

L’informazione che mancava

Minicrociere con scalo a Cetraro: 5 tappe nel 2017. Forse…

- Attualità

«Insieme al dott. Massimo Aita, instancabile Responsabile dell’Ufficio Porto, e alla Capitaneria di Porto, ieri abbiamo incontrato la prima società di navi da crociera che ha mostrato forte interesse per uno scalo nel nostro porto». Sono parole del vicesindaco Fabio Angilica che, in una breve nota, ha dato notizia dell’interessamento mostrato dalla società e del […]

Facebook

«Insieme al dott. Massimo Aita, instancabile Responsabile dell’Ufficio Porto, e alla Capitaneria di Porto, ieri abbiamo incontrato la prima società di navi da crociera che ha mostrato forte interesse per uno scalo nel nostro porto». Sono parole del vicesindaco Fabio Angilica che, in una breve nota, ha dato notizia dell’interessamento mostrato dalla società e del sopralluogo effettuato sul porto.

nave-a-cetraro

«La loro imbarcazione – precisa Angilica – lunga 60 metri, ha organizzato nel periodo aprile-settembre 2017, cinque tappe sul versante tirrenico, per minicrociere rivolte a passeggeri di nazionalità americana, nel numero massimo di cento per volta».

«È il primo vero interessamento – sottolinea il vicesindaco – da parte di una società internazionale verso il nostro approdo e ieri abbiamo trascorso il pomeriggio verificando la fattibilità tecnica di questo ambizioso progetto. Naturalmente – continua – a spingere questo turismo di eccellenza, identitario e non convenzionale, è il patrimonio culturale della Regione Calabria, con i suoi musei, i suoi borghi e le sue eccellenze».

angilica

«Non so se riusciremo nell’impresa – aggiunge poi Angilica – viste le dimensioni impegnative dell’imbarcazione, ma non provarci sarebbe un’occasione perduta e una partita persa ancor prima di giocarla. Per questo, da stamattina i tecnici del Comune sono impegnati a fornire alla società tutti i dati da loro richiesti sulla nostra struttura portuale».

«Sognare – conclude – non costa nulla e a noi le sfide difficili piacciono, e anche se ardue da vincere, non vorremmo mai pentirci di non averle accettate».

COMMENTI AL POST
AUTORE DEL POST: Francesco Forestiero




Scroll Up