Cetraro In Rete

L'informazione che mancava

Riceviamo e pubblichiamo una delle mail ricevute nei giorni scorsi dalla redazione

“Manco da Cetraro da circa 30 anni e…”

Redazione, in I commenti
Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Buongiorno, il mio nome è Sergio Musella. Sono nato a Cetraro Marina, 72 anni fa. Faccio parte di una famiglia “storica” del Borgo: i Fani.

La mia casa è posta proprio nella piazza di Cetraro accanto alla chiesa che, ora, nelle immagini che si intravedono online, non esiste più! Mia zia, donna Lina Fani, maestra elementare, ha insegnato per tantissimi anni nella scuola elementare. E anche questa, ora – chiaramente – non esiste più!

Manco da Cetraro da circa 30 anni: vivo a Roma, ma – come potete capire – il Borgo S. Marco è rimasto nel mio cuore. Perché la mia giovinezza, nel periodo delle vacanze scolastiche, l’ho trascorsa lì, in quel paese che, all’epoca, era colmo di vacanzieri provenienti da Cosenza, Catanzaro, Salerno, Napoli, Roma…

Successivamente, poi, quando le mareggiate invasero il Borgo, qualcuno decise di mettere su quella splendida spiaggia degli enormi massi. E ciò fece morire turisticamente il paese!

Perché ora vi scrivo e vi dico tutto questo? Beh, sinceramente non lo so! Forse per avere ancora un contatto con Cetraro. Che mi manca tantissimo.

Vorrei tanto ritornare e forse chissà… un giorno la “pazzia” la farò.

Vi ichiedo scusa se vi ho annoiato e vi porgo cordiali saluti.

Sergio Musella

COMMENTA IL POST


Questo articolo è stato letto 1.322 volte
© 2018 CiRNews - Vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti

Scroll Up
error: Questo contenuto è protetto