CiRNews.it | Cetraro In Rete

L’informazione che mancava

“La permanenza dell’Ufficio del Giudice di Pace a Cetraro”

- Politica

Questo l’oggetto dell’interrogazione rivolta al Sindaco del Comune di Cetraro Prof. Angelo Aita e firmata dai consiglieri Samuele Losardo, Angela Onorato e Roberto Ricucci

Facebook

Ill.mo Sign . Sindaco del Comune di Cetraro

Prof. Angelo Aita

Interrogazione a risposta scritta e letta in Consiglio Comunale.

Oggetto: “ La permanenza dell’Ufficio del Giudice di Pace a Cetraro.

I sottoscritti consiglieri comunali del Gruppo politico di “ Forza Italia ”, Samuele Losardo, Angela Onorato e Roberto Ricucci,

 

considerato che

 

la dipendente comunale, che ha finora svolto le mansioni di cancelliere, a partire dal 1 agosto p.v. sarà collocata in pensione, per cui si rende necessario e irrimandabile provvedere alla sua sostituzione e indicarne il nominativo al Presidente del Tribunale di Paola che, tra l’altro, è notorio che ne abbia già fatto esplicita richiesta all’amministrazione comunale di Cetraro;

nei mesi scorsi, altro dipendente comunale è stato prescelto e incaricato di compiere il percorso formativo presso l’Ufficio del Giudice di Pace di Paola;

la stessa amministrazione ha peraltro indetto, non molto tempo fa, una pubblica manifestazione di interesse per l’individuazione della figura di un dipendente comunale avente i necessari requisiti per poter svolgere, secondo le norme di legge vigenti, le mansioni di cancelliere,

chiedono di sapere

— se il nostro Comune ha già provveduto alla individuazione del nuovo Cancelliere e alla comunicazione del suo nominativo al Presidente del Tribunale di Paola che, ne aveva fatto giusta ed esplicita richiesta qualche mese fa;

— il nome del dipendente comunale che, su indicazione della stessa amministrazione, ha svolto il citato percorso formativo presso l’Ufficio del Giudice di Pace di Paola;

— se continuano ad esistere i presupposti perché il nostro Comune continui ad essere sede di questo importantissimo ufficio istituzionale, ovvero se altre ed eventuali motivazioni, a noi ignote, potrebbero portare alla sua dismissione e trasferimento in altre realtà territoriali;

–se non considera, in quest’ultimo caso, la necessità della convocazione del Consiglio comunale, in via di urgenza, al fine della trattazione di questa problematica e della redazione unanime di un Documento con il quale stabilire le più idonee azioni amministrative in difesa dell’Ufficio di Pace nella nostra città.

Certi di ottenere una sollecita e compendiosa risposta alla presente interrogazione, cogliamo l’occasione per porgere distinti e rispettosi saluti.

 

Cetraro  Lì 09/07/2019

 

I Consiglieri Comunali

Samuele Losardo
Angela Onorato
Roberto Ricucci  

COMMENTI AL POST
AUTORE DEL POST: Riceviamo e Pubblichiamo




Scroll Up