Press "Enter" to skip to content

La flotta del CVL “invade” le acque amiche delle Isole Eolie

Last updated on 29 Agosto 2021

Tutto pronto per il CV Lampetia di Cetraro che nelle ultime settimane ha preparato accuratamente, coordinandosi con i soci, la trasferta con otto imbarcazioni d’altura nelle acque amiche dell’arcipelago eoliano dove, dal 2 a 6 giugno, è in programma la Eolian CUP, regata organizzata dallo Yacht Club Capo d’Orlando.

Dopo settimane di allenamenti tra le boe nelle acque antistanti il porto di Cetraro e qualche ora di teoria trascorsa davanti alla lavagna per rinfrescare il Regolamento di Regata, finalmente è arrivato il momento tanto agognato: trasferire le barche nel porto di Salina per partecipare a quella che sarà una intensa manifestazione di puro agonismo dove non mancheranno i momenti conviviali a terra. Armatori ed equipaggi si preparano quindi all’imminente trasferimento delle barche che segnerà l’inizio delle attività sportive del 2021, ferme ormai da troppo tempo.

Le gare in programma si disputeranno in una cornice unica e spettacolare tra brevi circuiti (a bastone) e lungo la costa e vedranno impegnanti circoli provenienti da ogni angolo della Sicilia, ma anche dalla Calabria. Nell’elenco dei partecipanti al momento sono iscritte ben 30 imbarcazioni, di cui 10 della flotta calabrese.

Il circolo più rappresentativo in termini numerici è il CV Lampetia di Cetraro che parteciperà con otto imbarcazioni, pronte a mollare gli ormeggi dal marina di Cetraro nelle prossime ore per raggiungere il porto di Santa Maria di Salina. Una presenza massiccia – rappresenta infatti il 70% della flotta calabrese e circa il 30 della flotta complessiva – che vede a bordo delle barche d’altura del CVL armatori ed equipaggi affiatati che dovranno confrontarsi con avversari di elevato livello tecnico – tra cui i campioni italiani in carica provenienti da Palermo, Siracusa, Catania, Capo d’Orlando, Messina, Reggio Calabria e Tropea.

Comunque vada, è già un successo!

Tra i momenti conviviali, tutti rigorosamente nel rispetto delle norme anti-covid, è in programma la presentazione – voluta dal circolo organizzatore siciliano – del libro Vela Pratica, un nuovo manuale (scritto da un velista calabrese). Un libro che svela le procedure per facilitare la gestione di una barca a vela in porto come in navigazione, con l’autorevole opinione di un velista d’eccezione, Gianfranco Bacchi, Comandante dell’Amerigo Vespucci, che lo ha definito “uno strumento che ogni velista appassionato di diporto dovrebbe conservare in barca o in una tasca dello zaino”.