Press "Enter" to skip to content

Il PD e la Sanità

"Svuotare il nosocomio Cetrarese, per ospitare il Covid-19 va in direzione esattamente opposta a quella che sinora è stata la posizione del PD, che ribadisce quanto segue..."

“È prioritario mantenere i reparti ed i servizi esistenti a Cetraro, che vanno riqualificati e rilanciati; È decisivo costruire un fronte politico locale unitario in grado di fronteggiare i contraccolpi negativi prodotti dalle contraddizioni della regione Calabria, che con la Presidente Santelli propone l’avvio dei centri Covid-19 negli ospedali Hub, mentre con il commissario Zuccatelli dispone di estenderli anche agli agli ospedali Spoke.

Sinora il PD ha lavorato in sinergia con il capi gruppi consiliari, coordinati dal Presidente del Consiglio Comunale Carmine Quercia, per costruire una compattezza politica dell’intero civico consesso, ha apprezzato l’operato del sindaco Angelo Aita che difende il nosocomio e quello del direttore sanitario Vincenzo Cesareo che sta cercando di trovare le migliori soluzioni per tutelare, in questa fase difficile, la sicurezza degli ospedali Spoke.

In questa fase di emergenza sanitaria, non c’è spazio per polemiche sterili e per strumentalizzazioni di basso profilo. Occorre invece mettere insieme intelligenze e competenze per evitare che il prevarico sistema sanitario calabrese venga travolto dalla bufera del corona virus.