Press "Enter" to skip to content

Domenico Manzione a Cetraro

 Il Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Interno, Dott. Domenico Manzione, mercoledì 23 ottobre, alle ore 16:00, sarà a Cetraro – con esattezza a Palazzo Del Trono – per discutere di legalità e sicurezza, due argomenti di fondamentale importanza, in un territorio ad alta densità criminale, dove, molto sovente, le forze dell’ordine svolgono il loro compito con scarsità di mezzi, uomini e strutture. Elementi essenziali per garantire la tutela del cittadino e combattere l’illegalità. “Con tale iniziativa –  dice  Ernesto Magorno – si intende continuare a lanciare un messaggio di coraggio e di speranza per costruire una società più giusta, attiva…

Last updated on 25 Febbraio 2017

 Il Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Interno, PDDott. Domenico Manzione, mercoledì 23 ottobre, alle ore 16:00, sarà a Cetraro – con esattezza a Palazzo Del Trono – per discutere di legalità e sicurezza, due argomenti di fondamentale importanza, in un territorio ad alta densità criminale, dove, molto sovente, le forze dell’ordine svolgono il loro compito con scarsità di mezzi, uomini e strutture. Elementi essenziali per garantire la tutela del cittadino e combattere l’illegalità.

“Con tale iniziativa –  dice  Ernesto Magorno – si intende continuare a lanciare un messaggio di coraggio e di speranza per costruire una società più giusta, attiva e rispettosa delle regole, che deve e vuole liberarsi dell’opprimente presenza della criminalità organizzata, rivendicando con forza la presenza dello Stato e delle Istituzioni per l’affermazione della legalità”.

All’iniziativa, (alla quale saranno presenti i deputati del PD, Ernesto Magorno e Stefania Covello, il Prefetto di Cosenza, Gianfranco Tomao, il Sindaco di Cetraro, Giuseppe Aieta, i  Sindaci e le autorità civili e militari del comprensorio) si farà il punto della situazione, per ciò che concerne le vicende inerenti la nuova Caserma dei Carabinieri, a fronte delle ultime azioni intraprese a livello parlamentare e che dovrebbero consentire all’arma di trasferirsi nei suoi locali – poichè più confacenti ad affrontare con maggiore facilità le problematiche territoriali.

Comments are closed.