Press "Enter" to skip to content

Cetraro, Liberaldemocratici: “Bene, ma si deve fare di più…”

I Liberaldemocratici di Cetraro esprimono soddisfazione

“Nell’apprendere che il reparto di ginecologia-ostetricia rimane a Cetraro per spirito di abnegazione del primario dott. Cannizzaro, di tutto gli operatori sanitari che vi prestano opera, e decisione saggia del Direttore dello Spoke di Cetraro dott. V. Cesareo, di revocare la sua ordinanza precedente con la quale si trasferivano le attività del detto reparto in quel di Paola, con consenso del direttore straordinario Asp di Cosenza dott. Zuccatelli, i Liberaldemocratici di Cetraro esprimono soddisfazione, seppur parziale, e si congratulano con il Sindaco e l’amministrazione comunale per il risultato positivo raggiunto a tutela della salute dei cittadini del tirreno cosentino.

Auspicano, altresì, che anche i reparti trasferiti “temporaneamente” a Paola ritornino al proprio posto. Ritengono, inoltre, che le lotte per una buona sanità non debbano avere colore politico, ma solo senso di responsabilità e obiettivo condiviso da parte di chiunque voglia spendersi per essa.”


Il coordinatore cittadino

Francesca Occhiuzzi