Press "Enter" to skip to content

Cetraro in un nuovo manuale di vela

Last updated on 29 Agosto 2021

Il nuovo manuale di vela è ricco di contenuti pratici e illustra come prendere il largo in tutta sicurezza. Il Capitano di Vascello Gianfranco Bacchi lo ha definito “uno strumento che ogni velista appassionato di diporto dovrebbe conservare in barca o in una tasca dello zaino.Costituisce un estratto delle “buone maniere” e delle pratiche che oltre a rappresentare la consuetudine di ogni bravo velista, svela le procedure che facilitano la gestione di una barca a vela in porto come in navigazione massimizzando la sicurezza del personale e delle attrezzature”.

Non si tratta infatti del solito manuale “costruito” con lunghi testi teorici, ma illustrato con un’impaginazione dinamica che rende il contenuto intuitivo. Contenuto selezionato con attenta cura e corredato da illustrazioni e fotografie, rigorosamente a colori, anche della “mia” Cetraro – commenta l’autore –, luogo (del cuore) da cui parte e si conclude questo lungo e meraviglioso “viaggio”, pensato come un diario di bordo per raccontare l’essenza dell’andar per mare attraverso istantanee “rubate” alla vita in barca. Un viaggio nel viaggio, dove tutto inizia nel momento in cui si mollano gli ormeggi per prendere il largo e si conclude con il rientro in porto, facendo tappa finale in cantiere per rimettere in forma la barca.

In questo libro la pratica è intesa come trait d’union tra la teoria e la vita di bordo. Quella fatta di sale che ti arriva in faccia quando il vento fischia, di bambini che giocano felici in pozzetto, di meravigliosi caleidoscopi di colori che rendono magica la navigazione all’imbrunire che, pian piano ti accompagnano verso emozionanti chiari di luna, di navi che incrociano la rotta durante la notte e di ancoraggi in baie incantevoli. Un viaggio foto-pratico nel meraviglioso, affascinante e sconfinato mondo della vela.

«Il libro – fa sapere l’autore – è stato autoprodotto perché volevo che il contenuto – dalla scelta della foto di copertina al layout interno – venisse rappresentato su carta come l’immaginavo, senza che nessuno ponesse alcun limite. Dopo mesi di lavoro, grazie all’aiuto di un’impaginazione professionale e a qualche puntuale e fondamentale consiglio del “mio” editor, posso ritenermi soddisfatto perché è stata una “traslazione” (quasi) perfetta. Inoltre, per un primo giudizio che fosse assolutamente severo, inflessibile e imparziale per mettere alla prova il lavoro finale – continua l’autore – non potevo che chiedere l’opinione di un velista d’eccezione, colui che il 22 agosto 2020 ha attraversato, a vele spiegate, il canale navigabiledi Taranto al comando della nave più bella (e discussa) del mondo. Un’impresa che nei 90 anni di storia del veliero, oltre all’Ammiraglio Straulino, ha compiuto solo lui: il Capitano di Vascello Gianfranco Bacchi, attuale comandante dell’Amerigo Vespucci. Con mio sommo piacere ha confermato che si tratta di un libro originale e pratico nei contenuti, scrivendo che «Negli anni in cui ho svolto l’incarico di istruttore FIV e ho condotto corsi pratici per il conseguimento della patente nautica, mi sono sempre soffermato su tutti quegli elementi che normalmente non si trovano nei manuali ma che costituiscono l’abc che ogni velista deve custodire nel bagaglio di conoscenze ed esperienze personali. Tutto quanto è sapientemente analizzato nel manuale Vela Pratica, manoscritto che conserva nel suo titolo sia l’obiettivo che il contenuto».

Il manuale di vela che mancava, è ora disponibile su Amazon.it.