Cetraro In Rete

L'informazione che mancava

“L’incontro tra maggioranza e minoranza che si è tenuto venerdì scorso, si è concluso in modo negativo fondamentalmente perché si è proceduto all’insegna di equivoci”

Cennamo: “Nessuno può pensare di divedere il PD”

Riceviamo e Pubblichiamo, in Politica
Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Il Circolo PD di Cetraro ha sempre sostenuto e continua a sostenere la candidatura a Presidente della Giunta Regionale di Mario Oliverio per il contributo straordinario che ha sempre assicurato al processo di crescita economica, sociale e civile della nostra città.

Il Segretario Gaetano Bencivinni si è reso promotore di un comitato regionale pro-Oliverio, formato da tutte le forze politiche e da tutti i movimenti civici interessati a costruire un ampio fronte a sostegno di Oliverio. Proposta questa che è stata sancita in un documento sottoscritto con il Sindaco Angelo Aita in considerazione del fatto che Aita si è apertamente schierato a sostegno di Oliverio.

Non c’è dubbio, pertanto, che Mario Oliverio può contare sul totale impegno del PD, che vuole essere protagonista della sua rielezione.

Il PD, per senso di estrema responsabilità, nonostante la frattura del 2015 portata avanti dal partito di riferimento del Sindaco e nel silenzio degli eletti del Partito Democratico di livello sovra-comunale e che ha determinato la rottura del Patto per la città, l’ingresso in maggioranza di forze fuori dal perimetro del centrosinistra, la rottura dei rapporti con il PD di Cetraro per lunghi anni isolato e tenuto ai margini, ha dato la disponibilità a ragionare nell’interesse esclusivo della città con l’attuale amministrazione in crisi conclamata e permanente.

Purtroppo, l’incontro tra maggioranza e minoranza che si è tenuto venerdì scorso, si è concluso in modo negativo fondamentalmente perché si è proceduto all’insegna di equivoci, di mezze verità e di contrapposizioni ma soprattutto è stato chiesto al Segretario del Partito Democratico di rompere l’unità interna, elemento per noi imprescindibile al fine di continuare qualsiasi ragionamento e discussione.

Il PD è interessato, ancora una volta, ad operare a Cetraro, per la coesione sociale, per intese ampie e per valorizzare tutti i finanziamenti regionali che la giunta regionale ha messo a disposizione della nostra città nonostante gli errori compiuti da altri in passato e che ora esplodono in maniera deflagrante mettendo a rischio la tenuta politica della maggioranza uscita vincitrice dalle elezioni.

Come sempre noi ci siamo ma nessuno può pensare di divedere il PD e di provare a scaricare su di noi responsabilità che evidentemente appartengono ad altri.

 

Ermanno Cennamo, Capogruppo PD Cetraro

COMMENTA IL POST


Questo articolo è stato letto 305 volte
© 2018 CiRNews - Vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti

Scroll Up
error: Questo contenuto è protetto