Cetraro In Rete

L'informazione che mancava

Riceviamo e pubblichiamo il testo della lettera inviata dal sindaco di Cetraro Angelo Aita al prefetto di Cosenza

Aita scrive al prefetto per gli operatori della differenziata

Riceviamo e Pubblichiamo, in Attualità
Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

“Il sottoscritto Prof. Angelo Aita, in qualità di Sindaco Pro Tempore del Comune di Cetraro, con la presente, alla presenza delle organizzazioni sindacali CGIL e UIL, comunica a S.E. Prefetto di Cosenza che i lavoratori, in merito alla problematica relativa al cambio di appalto nella raccolta dei rifiuti urbani tra la uscente ditta Ecoross di Rossano e la subentrante Ecologia Oggi SpA di Lamezia Terme, hanno occupato in stato di agitazione permanente la Sala Consiliare del Comune.

Le organizzazioni sindacali ed i lavoratori in causa fanno presente oltremodo che:

– con riferimento al verbale sottoscritto in data 09/03/2018, in cui si preannunciava lo stato di agitazione a decorrere dalla data odierna, è in atto l’occupazione ad oltranza della sala consiliare;

– si è constatata l’impossibilità ad interloquire con la nuova azienda subentrante;

– che si ravvisa il mancato rispetto di quanto previsto nel Capitolato Speciale di Appalto al comma 7 dell’art. 26 e dell’art. 6 del CCNL – Igiene Ambientale;

– che, malgrado gli impegni assunti venerdi u.s. per una risoluzione immediata della problematica, ad oggi non si registra nessun riscontro;

– che è crescente il malessere delle maestranze.

L’Amministrazione Comunale fa presente che l’attuale situazione, oltre a determinare notevoli disservizi nella raccolta dei rifiuti urbani e problematiche igienico-sanitarie sta alimentando forti tensioni sociali.

Per quanto premesso questa Amministrazione si riserva ogni azione a tutela degli interessi dell’ente. Unitamente al Sindaco ed all’Amministrazione Comunale, le organizzazioni sindacali, chiedono un tavolo permanente presso S.E. per la risoluzione della problematica di che trattasi”.

***

NDR: vi ricordiamo gli articoli che abbiamo pubblicato sulla stessa vicenda.

Raccolta differenziata: lettera aperta degli operatori di Cetraro

Gli operatori ecologici occuperanno simbolicamente la sala consiliare

 

 

COMMENTA IL POST


Questo articolo è stato letto 108 volte
© 2018 CiRNews - Vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti

Scroll Up
error: Questo contenuto è protetto