Aieta ai Giovani Democratici di Cetraro: non fatevi intimorire!

Carissimi ragazzi,
la polemica che vorrebbe trascinarvi nel limbo dell’apatia è cosa nota alle nostre latitudini.

Sacche di conservazione e di resistenza al cambiamento unitamente a trasversali alleanze costituiscono la prima causa di una seria preoccupazione che ormai da mesi manifestiamo pubblicamente.

La vostra reazione e indignazione verso chi vorrebbe macchiare il vostro impegno per la città è tipico dei giovanili furori di cui la nostra comunità ha un disperato bisogno. Vi esorto a proseguire e a non farvi fiaccare nel vostro impegno certo come sono che alla fine il bene supremo trionferà come conseguenza del comune impegno per la città.

D’altronde, la vostra presenza è diventata così importante che ogni anno tutti i Giovani Democratici della Calabria si ritrovano a Cetraro per discutere e proporre, per analizzare e indicare vie d’uscita. Pertanto vi invito a proseguire nelle vostre attività che, personalmente, considero qualificate e qualificanti.

Apprezzo l’iniziativa assunta dal Sindaco di Cetraro che, a seguito di una vostra proposta, ha ritenuto di chiedervi un incontro; e apprezzo, ancor più, la vostra disponibilità a discutere di un interessante bando regionale (l’ennesimo) che punta a riqualificare e bonificare aree degradate della città.

Andiamo avanti, dunque, perché alla fine la Politica vince sempre. E la città ha un gran bisogno dei Giovani e della Politica.

Potrebbe interessarti anche...