Press "Enter" to skip to content

“cultura”

Gli Autentici cetraresi


I casalini e il documento cassinese su Acquappesa del 1725 Sono stato il primo a parlare nel 1985 del Casale Le Pagliare e dei sessanta famigli (lavoratori) cetraresi che qui, attorno al 1681, si stabilirono. Riportavo i nomi e i cognomi di sette capi famiglia abitanti del nuovo casale, Antonio Picarella, Salvio Roperto, Matteo di Pasca, Antonio Maritato, Salvio Picarella, Daniele d’Aieta (sic ma d’Aita), Jacopo di Parsia e indicavo la causa dell’allontanamento dal nostro paese nei “molti aggravii ricevuti nella loro detta patria del Cetraro” dai Comandanti dipendenti dalla principessa di Scalea e da Montecassino. I cetraresi fuggiaschi non accettavano le angherie…

È disponibile “Terra, mare, cielo” di Gaetano Bencivinni


È questo il titolo dell’ultimo volume pubblicato dal Laboratorio Sperimentale Giovanni Losardo. Un testo, curato dal giornalista Gaetano Bencivinni, che raccoglie i già editi Vendemmia, Il Canto delle sirene e Il volo dei gabbiani. Con la grafica della D.G.M. Informatica s.a.s. di Daniele Maltese di Cetraro, la raccolta sarà presentata ufficialmente a fine novembre nella sede del Centro Sociale Anziani di Cetraro nell’ambito della quarta edizione del Caffè Letterario. Al momento, “Terra, mare, cielo” è disponibile sul sito ufficiale del Laboratorio Losardo e qui si CiRNews.it. Per scaricare il volume in PDF, basta cliccare sulla copertina. In alternativa, potete visualizzare e sfogliare il libro nel box a seguire. Buona lettura.

Vent’anni del Centro Sociale Anziani di Cetraro


Mercoledì 30 settembre 2015, il Centro Sociale Anziani di Cetraro ha festeggiato vent’anni della sua fondazione. Presso la rinnovata sede di via San Francesco si tenuta, dapprima, una messa in suffragio dei soci deceduti e, a seguire, la presentazione del libro dell’architetto Carlo Andreoli “I tabernacoli di via San Francesco”, edito dello stesso Centro. A seguire alcune foto realizzate durante l’occasione e delle slide che ritraggono tre delle raffigurazioni poste nelle edicole di via San Francesco riportate nel libro. ***

Cetraro Libera: “dei problemi reali non si parla più”


A quattro mesi dalle elezioni amministrative che hanno dato una nuova giunta al Comune di Cetraro, l’Associazione politico culturale “Cetraro Libera” rilancia la propria iniziativa politica, sottoponendo ai cetraresi e alle Istituzioni alcune riflessioni. “Dai primi atti pubblici dell’amministrazione comunale – scrivono – non ci sembra che sia cambiato molto dal recente passato, della partecipazione e della trasparenza enunciata dai palchi durante la campagna elettorale non si trova alcun riscontro nei comportamenti concreti  del nuovo esecutivo. Dei problemi reali del paese non si parla più, l’Ospedale, il Porto, il completamento delle opere avviate, il recupero degli ex siti industriali, il…

Ciro Cosenza presenta il suo ultimo libro


Martedì 21 luglio, alle ore 19.00, nella sede della Pro Loco, sita in Via san Francesco, a Cetraro, si terrà la presentazione del libro IL SECONDO DOPOGUERRA SULLA RIVIERA DEI CEDRI: un calcio ad un pallone per ricominciare, l’ultimo lovoro di Ciro Cosenza. “È racconto di grandi eventi storici e di cambiamenti epocali così come sono stati vissuti nella Riviera dei Cedri e in particolare a Cetraro“. La relazione introduttiva sarà tenuta dal presidente della Pro Loco Ciro Visca che in più occasioni si è fatto promotore della presentazione della ricca produzione libraria di Cosenza sulla vita e le tradizioni…

S. Maria delle Grazie a Cetraro: un breve saggio


Nel mese di agosto 1988, su Rinascita Sud usciva quest’articolo che oggi pubblico su Cetraro in Rete e su Rosso Cetraro. I motivi che mi hanno  spinto a pubblicare il breve saggio sono due: ricordare alle nuove generazioni il mio impegno culturale a favore del nostro paese; informare i lettori che entro l’anno vedrà la luce un mio nuovo libro, “Le antiche chiese di Cetraro“. Con orgoglio, preciso che, nel mio lavoro, ho avuto la collaborazione di validissimi studiosi: il prof. Vincenzo Antonio Tucci, il prof. Giuseppe Forestiero, la professoressa Elena Lomeo, la dottoressa Alessandra Garozzo. Grazie e saluti.  …

Giuseppe Caruso presenta il suo nuovo album


Sabato 25 aprile, nel teatro comunale Filippo Lanza di Cetraro, il giovane cantautore Giuseppe Caruso presenterà il suo nuovo album dal titolo “Mangu cu’ Gass: Stornelli, rottami e lavelli”. Dopo quasi due anni dall’album d’esordio, Caruso presenta il suo secondo lavoro accompagnato da La Lurida Band. Ospiti della serata saranno i Finalmente Mi. Le proiezioni video sono di Piero Borsani. A disposizione del pubblico, anche un buffet di vini locali. L’ingresso è gratuito. L’inizio dello spettacolo è previsto per le 20.30.

Libro gratis: le maschere di Carnevale


Con l’avvicinarsi del Carnevale, abbiamo deciso di regalare a tutti i lettori di Cetraro In Rete un ebook dedicato alle maschere. L’abbiamo chiamato “Storia, cultura e tradizione delle maschere italiane”. L’autrice è la nostra Denise Grosso, che ha raccolto diverso materiale sulle principali maschere italiane e sulle ricette tipiche del Carnevale. Vi anticipiamo che, l’anno prossimo, lo amplieremo, inserendo nuovo materiale e le descrizioni delle maschere minori. Potete scaricare il libro cliccando sul titolo: Storia, cultura e tradizione delle maschere italiane o sull’immagine. Potete anche sfogliarlo direttamente nel box qui sotto. In basso, invece, trovare un estratto. Buona lettura Introduzione: le…

Vendemmia, di Gaetano Bencivinni


Vendemmia. È questo il titolo del libretto realizzato dal prof. Gaetano Bencivinni e distribuito gratuitamente tramite il sito web del Laboratorio Sperimentale Giovanni Losardo. La grafica è stata curata dalla DGM Informatica Sas di Daniele Maltese e raccoglie i migliori contributi del noto blog http://centroanzianicetraro.blogspot.it, il diario online ufficiale del Centro Sociale Anziani di Cetraro. Il libretto riporta articoli come Il nichilismo di Bazarov, Il magico mondo dei sogni, Thomas Mann e il seducente dilemma della vita e tanti altri. Come recita l’inciso riportato all’inizio del libretto, questo lavoro è “Dedicato interamente agli amici del Centro sociale anziani di Cetraro…

Cetraro senza fortezze


Riporto, opportunamente corretto, un mio articolo pubblicato nel dicembre 2005 sul periodico “Nuova Comunità”. Esso riguarda una fortezza i cui lavori furono iniziati nel 1490. Detta fortezza, probabilmente, è da identificare in una torretta, sita sulla parte finale del costone roccioso che parte dalla località S. Francesco e arriva al mare. Nel cinquecento, detta roccia, bagnata dal mare, formava la Petra o Punta di S. Maria di Mare. La torretta, da oltre un secolo, è “incorporata in un fabbricato rurale” e ne parla anche il Tripicchio facendola però risalire ad una epoca posteriore. All’inizio degli anni Ottanta, dopo aver pubblicato alcuni…

Il dibattito sulle invasioni piratesche nel Mediterraneo


Come già vi avevamo informato, il 24 febbraio scorso, presso l’Aula Magna dei Licei di Cetraro, si è svolto il dibattito “Le Invasioni Piratesche nel Mediterraneo. Il caso di Cetraro“. Fortemente voluto dalla professoressa Giovanna Renella e dalla dirigente Maria Grazia Cianciulli, all’incontro era presente – tra gli altri – anche l’Assessore alla Cultura del Comune di Cetraro Fabio Angilica, che in merito ha dichiarato: “Lunedi abbiamo scritto un’altra bella pagina di cultura e storia locale. Nell’Aula Magna dei Licei di Cetraro si è tenuto un convegno-dibattito su un argomento capace ancora di affascinare le nuove generazioni proprio per quell’alone…

La nascita del borgo S. Marco, di Leonardo Iozzi (IV parte)


Gentilissimo lettore, credo di averti fornito tutti gli elementi per giudicare; come cetrarese o come abitante in Cetraro hai avuto modo di ascoltare i relatori del convegno sul centenario della nascita del Borgo S. Marco e pertanto sei nelle condizioni di poter stabilire se in quella occasione siano state apportate aggiunte a quanto già risultava dalle mie ricerche sulla nascita del Borgo. Se non hai avuto modo di partecipare a quel convegno, puoi consultare il resoconto, pubblicato dal giornalino della Pro Loco, e fare le tue considerazioni. Se non ho detto il vero, è giusto e sacrosanto che tu me…

Parte la Settimana della Cultura Benedettina


Domenica 30 giugno e fino a martedi 9 luglio, si svolgerà, nei luoghi più suggestivi della nostra cittadina, la Settimana della Cultura Benedettina, evento culturale che attraverso dibattiti e convegni, musical, mostre a tema e degustazioni, ci consentirà di entrare nell’affascinante mondo di San Benedetto Abate, da mille anni patrono di Cetraro, e dei suoi seguaci. In particolare la mostra e il musical della compagnia teatrale de “Il Sipario” su Suor Crocifissa Militerni, che agli inizi del secolo scorso si prodigò per la realizzazione dell’Istituto delle Suore Battistine a Cetraro centro, ci farà riscoprire una straordinaria figura della storia cetrarese…

Avuzulìa


Quando la vecchia colona doveva dire qualcosa d’importante alla padrona, le s’appressava sorniona e, con la mano mezza nell’aria, esordiva: “Avuzulìa!”. E seguiva un bisbiglio di sentenze e ammonimenti che la sua antica saggezza contadina ispirava. Come antico, anzi antichissimo, era il suo monito iniziale. ‘Avazulìa’ vorrebbe dire, infatti, alla lettera: ‘Alza’ o, meglio ancora, ‘Dàtti ad alzare’. Ma, come s’evince, l’imperativo categorico manca del complemento che il tempo e, più ancora, la perentorietà dell’espressione hanno eliso. Cosa si pretendeva, infatti, che si alzasse? Quel che serve a meglio intendere: ovverosia le orecchie. E, per quanto possa oggi sembrare sorprendente,…

Impressioni di settembre


Ci son di quelli, che pensano ancor oggi che la cultura sia tutto tempo perso: un intrattenimento da esaltati o il passatempo prediletto di menti rammollite, alternativo solo alla caccia di farfalle o alla ricerca di conchiglie sulla spiaggia. Basta quel tanto che si è stiracchiato a scuola, sopra i libri di testo e Wikipedia, per diventare presto avvocato o professore e chiedere alla vita il successo che ci spetta: senza aggiungere un’inutile appendice che toglie solo tempo al tempo ed anzi infastidisce. Fatti e non parole, dice il preteso realista. Lo spread è a 500, i negozi chiudono, gli…

Definito il programma delle iniziative di Agosto


Lo rendono noto Carmine Quercia e Fabio Angilica, rispettivamente Delegato allo Spettacolo e alla Cultura, con una breve nota. «Dopo il grande successo del Galà dei Talenti ritornano in Piazza le voci cetraresi. Musica d’autore con Sefano Bollani sul Porto all’interno del Peperoncino Jazz, sagre rionali e la tradizionale Sagra del pesce». «Il programma sarà in distribuzione da sabato in tutte le attività commerciali». Noi di Cetraro In Rete lo pubblicheremo a breve.

Musica, cultura e arte. I giovani dei licei salutano l’anno scolastico. L’evento


Organizzato da studenti, corpo docenti e personale scolastico di tutti i licei Silvio Lopiano di Cetraro, venerdì 1 giugno, nel piazzale antistante i licei, si terrà un evento dedicato alla conclusione dell’anno scolastico. A comunicarlo sono gli stessi studenti che, in un invito diffuso qualche ora fa, scrivono: «vi invitiamo a partecipare al momento di aggregazione per concludere l’anno scolastico. Saranno presenti stand gastronomici e stand per la vendita di ceramiche e metalli creati interamente dal nostro istituto». «A fare cornice alla serata ci sarà la musica dei Rumors Underground and FrancescoFormoso& co.» «Da sottolineare – conclude l’invito – che…

Adotta un Monumento, e riscopri Cetraro


Nei giorni passati è stato siglato un protocollo d’intesa tra il dirigente scolastico dei licei di Cetraro, Giorgio Clarizio e il sindaco della cittadina tirrenica Giuseppe Aieta. Denominato Adotta un Monumento, il protocollo, oltre al recupero, si propone di far riscoprire ai cetraresi tutti quei monumenti che, pur costituendo la “memoria” del nostro Paese, sono ormai abbandonati a se stessi, quasi nella più totale indifferenza. A divulgare la notizia, in una nota congiunta, sono stati il sindaco Aieta e l’assessore alla cultura Fabio Angilica. «L’enorme patrimonio artistico ed architettonico che la città custodisce – si legge nella nota – merita…

Futuro per Cetraro interviene sul decoro urbano


Futuro per Cetraro si fa portavoce dei numerosi cetraresi che, nei giorni scorsi, anche tramite Cetraro in Rete (ndr), hanno lamentato il forte stato di abbandono e criticità in cui, ormai da troppo tempo, versano l’assetto viario urbano, il manto stradale e il verde pubblico della cittadina tirrenica. «È vero – spiega in una nota Antonio Leone – i lavori per la metanizzazione hanno prodotto non pochi disagi, anche se propedeutici al fine di garantire economicità e servizio ai nuovi utenti, ma le proteste vengono legittimate quando, laddove sono state ultimante le attività di cantiere, ancora il manto stradale è…