Press "Enter" to skip to content

PSI: “Piena solidarietà e vicinanza al compagno Giuseppe Aieta”

Rinnoviamo, come socialisti di Cetraro, la stima e la fiducia, sia sul piano personale, che politico, per l’azione che da anni sta conducendo con grande senso di responsabilità, ma ancor più con onestà, rigore e trasparenza.

rimaniamo sconcertati ed increduli nell’apprendere, dagli organi di stampa, la notizia di una indagine per corruzione elettorale a suo carico. Una indagine che ci auguriamo la magistratura, in cui abbiamo piena fiducia, potrà concludere rapidamente e dalla quale, ne siamo certi, scaturirà la totale estraneità del compagno Aieta.

Lo dice la storia di Giuseppe Aieta, che per dieci anni ha guidato una Città difficile come Cetraro, attraverso un’azione amministrativa che può essere presa ad esempio di trasparenza, etica e rigore morale.

Un’azione lungimirante condotta anche da assessore alla Provincia di Cosenza e per ultimo da Presidente della Commissione bilancio e programmazione della Regione Calabria, sempre in prima linea per la difesa della legalità, dei diritti civili e della lotta al malaffare. Solo su queste battaglie, sulla capacità di costruire opportunità di sviluppo delle nostre comunità e sul suo spessore etico e culturale, ha costruito il “consenso” politico, tanto da essere unanimemente stimato, nell’intera Regione, anche al di là delle appartenenze politiche.

Cetraro 11.02.2020
Partito Socialista Italiano
Sez. di Cetraro