Cetraro In Rete

L'informazione che mancava

L’incontro a San Pietro tra i cittadini e i rappresentanti delle istituzioni

Partecipazione e lavori: amministratori nelle frazioni

Redazione, in Politica
Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Come anticipato, martedì scorso, 10 aprile, presso la piazza della frazione San Pietro, si è svolto l’incontro pubblico dal titolo Opere di Urbanizzazione Primaria Collettamenti Fognari.

All’appuntamento, promosso e coordinato dal consigliere comunale delegato Attilio Onorato, hanno partecipato: il sindaco Angelo Aita e la sua giunta, il tecnico responsabile del VI Settore Lavori Pubblici – Demanio – Espropri Giuseppe Curcio, il consigliere della Provincia di Cosenza Franco Pascarelli e il consigliere della Regione Calabria Giuseppe Aieta.

Larga è stata la partecipazione dei cittadini, che hanno seguito e ascoltato con attenzione quanto esposto proprio da Attilio Onorato, intervento poi arricchito dalle parole del Sindaco, del Consigliere Provinciale e di quello Regionale.

Onorato ha ricordato che, nel programma di mandato, vi era un obbiettivo: la rete fognaria comunale, e che la stessa – come ribadito anche da Aita e dall’on.le Aieta – “rappresenta un punto di partenza per uno sviluppo urbano in adeguamento agli standard comunitari, facendo uscire l’Ente dalla procedura di infrazione imposta dall’Unione Europea a causa della mancanza del sistema di collettamento fognario e fornendo, così, ai cittadini un adeguato sistema di collettamento fognario“.

In attesa della realizzazione, è stato avviato anche il processo di progettazione partecipata, ovvero lavori che consentiranno di realizzare, ove assente, l’opera pubblica definita da qualcuno “epocale”. A quanto appreso, infatti, il Comune costruirà la condotta principale e gli abitanti dovranno provvedere ai collegamenti, sostenendo la relativa spesa che sarà definita successivamente.

Per quanto riguarda quelle famiglie che – a causa del verbale di accertamento redatto dalle forze dell’ordine e con il quale veniva accertata la violazione dell’art.124 c.1 del D. Lgs n. 152/2006 – hanno pagato o pagheranno la sanzione, invece, queste non dovranno sostenere il costo relativo all’allacciamento.

A conclusione della serata, i relatori hanno anticipato che si terrano anche altri incontri (a Sinni, Sant’Onofrio e Salineto).

L’incontro si è concluso con un momento conviviale.

COMMENTA IL POST


Questo articolo è stato letto 537 volte
© 2018 CiRNews - Vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti

Scroll Up
error: Questo contenuto è protetto