Press "Enter" to skip to content

“Nuove frontiere percettive nel pianoforte di Chopin” alla sede della Pro Loco

Giorno 31 luglio alle 19,00 si terrà la presentazione del saggio della professoressa Adriana Sabato “Nuove frontiere percettive nel pianoforte di Chopin”. Introdurrà e coordinerà il Presidente della Pro Loco “Civitas Citrarii” Ciro Visca, parteciperà alla discussione, insieme all’autrice, il Prof. Damiano Minisci, docente di Storia dell’Arte presso i Licei di Cetraro.

La serata sarà impreziosita dagli interventi musicali del maestro Luigi Grisolia, docente di sassofono al Conservatorio “Stanislao Giacomantonio” di Cosenza. La giornalista e musicologa Adriana Sabato esaminerà l’opera del pianista polacco illustrandola con vari esempi ma, successivamente, l’attenzione si concentra maggiormente intorno ad un’analisi degli studi opera n°25 e opera n°10.

Durante la serata, dedicata al grande compositore polacco, si cercherà di dare delle risposte che come dice l’autrice “ E’ possibile che anche negli studi, i quali dovrebbero essere scritti ai fini prettamente didattici, si ritrovi quel mistero, quella forza, quell’energia, quello strano colore, quella nebbia, che avvolge tutta la musica di Chopin?”