CiRNews.it | Cetraro In Rete

L’informazione che mancava

L’Isola di Dino Praia calcio si aggiudica la Supercoppa della Provincia di Cosenza di Terza Categoria

- Dalla Riviera dei Cedri

Una grande giornata di sport, ma anche di festa a Praia a Mare. La competizione, un triangolare, è stato giocato dalle 3 squadre che hanno vinto i  rispettivi gironi di terza categoria La Rotese 2007, l’Isola e la Mandatoriccese e che l’anno prossimo affronteranno il campionato di seconda categoria. Oltre alla Supercoppa Provinciale, vinta dall’Isola […]

Facebook

Una grande giornata di sport, ma anche di festa a Praia a Mare.

La competizione, un triangolare, è stato giocato dalle 3 squadre che hanno vinto i  rispettivi gironi di terza categoria La Rotese 2007, l’Isola e la Mandatoriccese e che l’anno prossimo affronteranno il campionato di seconda categoria.

Oltre alla Supercoppa Provinciale, vinta dall’Isola di Dino Praia calcio, la delegazione calabrese della Federazione italiana giuoco calcio ha scelto quest’occasione per consegnare le Coppe per la vittoria del campionato da parte di queste tre team.

Il triangolare è stato molto equilibrato e, per stabilire la vincitrice, è stato necessario basarsi sulla differenza reti, anche dopo i calci di rigore che sono stati battuti al termine di tutte e tre le gare.

“Una grande giornata di sport quella che si è svolta a Praia a Mare, indipendente dal risultato che, in ogni caso ci ha visto favoriti”. E’ il commento a caldo del presidente dell’Isola di Dino Praia calcio, Matteo Cassiano, al termine del triangolare.

“Una manifestazione – ha detto Cassiano – ben riuscita e noi siamo molto soddisfatti sia del risultato ottenuto sia della meravigliosa giornata contornata da un clima di gioia che ha creato le condizioni migliori per festeggiare la vittoria del campionato da parte di questa tre squadre. Inoltre ringraziamo la delegazione calabrese della Federazione italiana giuoco calcio e della Lega nazionale dilettanti per aver scelto il Mario Tedesco per ospitare questo evento. Con la giornata di oggi si conclude l’anno d’oro della rinascita della squadra di calcio dilettantistico praiese che, con la guida della nuova dirigenza, è riuscita a conquistare un campionato e una Supercoppa provinciale già dal primo anno. Con questa manifestazione viene ancor più messa in evidenza la nostra politica che vuole promuovere lo sport e i giovani praiesi che si dedicano al mondo del calcio, ma anche il nostro territorio e le nostre eccellenze”.

matteocrUn anno, dunque da cui partire che da la possibilità di gettare buone basi per il prossima stagione agonistica 2014/2015: “A breve – continua il presidente dell’associazione – ci sarà una riunione con tutto lo staff per definire i dettagli e le novità da apportare per affrontare un campionato di seconda categoria, anche se la nostra politica di promozione del territorio e di crescita dei nostri giovani continuerà ad essere un punto fermo, un perno che ci guiderà anche l’anno prossimo. Va in questa direzione la nostra scuola calcio che in questa stagione ha visto oltre 150 tra bambini e ragazzi che hanno trovato nel Mario Tedesco una seconda casa in cui crescere nei valori più sani dello sport e dell’amore per il proprio territorio, la propria Isola. Da questi ragazzi, inoltre proviene un altro motivo di orgoglio: anche i giovani della categoria giovanissimi hanno vinto il campionato al quale hanno partecipato, guidati dall’allenatore praiese Roberto Matuano, responsabile del settore giovanile”.

Un anno intenso sotto tanti punti di vista: “E’ stato un anno – conclude Cassiano – che ci ha visti molto concentrati sull’obiettivo, ma il nostro impegno e le nostre vittorie sono andate tutte nella stessa direzione, dedicate cioè ad un amico, un compagno, un fratello che non c’è più e che ci ha lasciato da poco: Daniele Morrone. A lui è dedicato il successo di quest’anno. A lui che ha vegliato su di noi. Ciao Daniele….”.

COMMENTI AL POST
AUTORE DEL POST: Redazione




Scroll Up