Press "Enter" to skip to content

Lettera aperta ai segretari regionali dei partiti del centrosinistra calabrese

Last updated on 25 Febbraio 2017

Alla luce della rapida evoluzione politica seguita alle dimissioni del Presidente della Giunta Regionale si chiede un atto di responsabilità e maturità politica attraverso la celere individuazione del prossimo candidato a Presidente della coalizione del centrosinistra.

Sindaco di Cetraro Giuseppe AietaÈ opportuno che lo stesso Partito democratico, che oggi detiene la maggioranza della coalizione, delinei la strada da seguire per giungere ad un accordo unitario con gli alleati politici. Non può sfuggire, infatti, che la grande manifestazione di Scalea, alla quale ha partecipato il Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi, abbia dato un forte impulso per ritrovare le ragioni di un rinnovato entusiasmo che, per primi, ha investito i Sindaci calabresi protagonisti di quella memorabile giornata.

La scelta del candidato a Presidente della Giunta Regionale non può non tenere conto dello strumento delle primarie più volte auspicato dallo stesso segretario nazionale del Partito Democratico.

Le primarie non sono solo uno strumento per scegliere il candidato governatore ma rappresentano una opportunità politica straordinaria per avvicinare politica e società. Ricostruire questo rapporto significa creare un’alternativa al populismo per riportare la Calabria a giocare un ruolo da protagonista in Europa.

Quella della consultazione popolare sarà una strategia per individuare soluzioni, percorsi, criticità.

Chiediamo primarie aperte a più candidati che stiano sul terreno del progetto di governo senza per questo trasformare il confronto in un conflitto autoreferenziale.

Attardarsi in tatticismi significa non tenere conto della grave crisi economica, sociale e morale che oggi attraversa la Calabria.

I Sindaci, che in questi anni sono stati – loro malgrado – protagonisti passivi della grave crisi economica, hanno il diritto di indicare vie d’uscita al fine di contenere la deriva sociale che imperversa in Calabria. Per questi motivi è in corso la raccolta delle firme dei Sindaci calabresi (numerosi Sindaci hanno già aderito) per una iniziativa che aiuti il nuovo processo democratico a favore dell’unità e del confronto sui temi scottanti che riguardano la comunità calabrese col solo obiettivo di concorrere, in termini di contenuti, ad una fase nuova della vita pubblica della Regione Calabria.

Comments are closed.

2022 - 2023 © SCS Srl