CiRNews.it | Cetraro In Rete

L’informazione che mancava

La guerra di Gheddafi

- Eventi

È questo il titolo del documentario girato dal cetrarese Amedeo Ricucci, giornalista Rai e reporter di guerra, che questa sera verrà proiettato nel Giardino di Palazzo del Trono alle ore 21.00. L’iniziativa, organizzata dall’Amministrazione Comunale, porta il titolo di Mediterraneo in fiamme: drammi e speranze, ed è un evento di Giornalismo e Solidarietà, come l’ha […]

Facebook

È questo il titolo del documentario girato dal cetrarese Amedeo Ricucci, giornalista Rai e reporter di guerra, che questa sera verrà proiettato nel Giardino di Palazzo del Trono alle ore 21.00.

L’iniziativa, organizzata dall’Amministrazione Comunale, porta il titolo di Mediterraneo in fiamme: drammi e speranze, ed è un evento di Giornalismo e Solidarietà, come l’ha definita lo stesso Ricucci in collaborazione con il sindaco Giuseppe Aieta.

Sarà una serata di grande giornalismo”, si legge sulla pagina Facebook del sindaco Aieta. E saranno presenti: Amedeo Ricucci, Don Ennio Stamile e Don Salvatore Vergara (Presidente dell’Associazione il Delfino).

Il reportage girato dal giornalista è stato trasmesso il 16 giugno dalla trasmissione La storia siamo noi, il bellissimo programma condotto da Giovanni Minoli sulla storia del nostro Paese e rappresenta un eccezionale documento sulla guerra in Libia. Un conflitto che doveva essere “una guerra lampo”, ma che, in realtà “va avanti ormai da tre mesi ed è stato prorogato di altri tre mesi”.

Sono parole che lo stesso Ricucci, appena tornato da Tripoli, ha riferito a Minoli nel corso dell’intervista che precede il reportage.

Ricucci, per chi non lo conoscesse, è un giornalista professionista e lavora in Rai dal 1993. Cetrarese doc, è stato inviato speciale per Professione Reporter, Mixer e per il TG1. Nel corso della sua carriera, ha abituato il pubblico a grandi reportage e a grandi inchieste. Ricordiamo, ad esempio, il libro La guerra in diretta – Il volto nascosto dell’informazione televisiva, scritto dopo il suo ritorno da Ramallah ed in seguito ad un avvenimento tragico: la morte del fotografo Raffaele Ciriello avvenuta il 13 marzo del 2002.

Detto ciò, vi invitiamo fortemente a partecipare all’evento. Tuttavia, se non vi fosse possibile, eccovi i video di Youtube con puntata de La storia siamo noi che racchiude il reportage realizzato da Ricucci.

Prima parte

Seconda parte

Terza parte

Quarta parte

Cliccando qui, invece, potrete vedere l’intera puntata sul sito Rai.Tv.

Buona visione.

COMMENTI AL POST
AUTORE DEL POST: Francesco Forestiero




Scroll Up