Cetraro In Rete

L'informazione che mancava

Istagram e la preghiera alla Madonna dei Nodi

Isoardi, è crisi con Salvini?

Redazione, in Gossip
Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Elisa Isoardi, la compagna di Matteo Salvini e nota conduttrice televisiva, ieri sera ha postato sul suo profilo Instagram una sua foto con il viso acqua e sapone, come non lo avevamo mai visto. Alle sua spalle un’icona sacra e una preghiera alla Madonna che scioglie i nodi. Una preghiera questa, molto cara a Papa Francesco e che di solito si rivolge alla Mamma Celeste per salvare la coppia che vive un momento di crisi o sta affrontando delle difficoltà.

“Tu conosci la mia disperazione e il mio dolore – recita la novena – Sai quanto mi paralizzano questi nodi e li ripongo tutti nelle tue mani”.

Inutile dire che la preghiera postata da Elisa Isoardi sta facendo il giro del Web, riscuotendo sia molte critiche – in molti infatti le fanno notare come i valori cristiani siano fortemente in contrapposizione con le politiche anti-migranti messe in atto dal suo compagno, Matteo Salvini, fino a ora molto distante dal mondo cattolico – ma che ha ricevuto anche, bisogna dirlo, molti apprezzamenti.

Pubblichiamo di seguito il post della Isoardi, con la preghiera integrale rivolta alla Madonna dei nodi: “Alla mamma di tutte le mamme… Vergine Maria, Madre che non hai mai abbandonato un figliolo che grida aiuto, Madre le cui mani lavorano senza sosta per i tuoi figli tanto amati, perchè sono spinte dall’amore divino e dall’infinita misericordia che esce dal tuo cuore, volgi verso di me il tuo sguardo pieno di compassione, guarda il cumulo di ‘nodi’ che soffocano la mia vita.

Tu conosci la mia disperazione e il mio dolore. Sai quanto mi paralizzano questi nodi e li ripongo tutti nelle tue mani.

Nessuno, neanche il demonio, può sottrarmi dal tuo aiuto misericordioso.

Nelle tue mani non c’è un nodo che non sia sciolto.

Vergine madre, con la grazia e il tuo potere d’intercessione presso tuo Figlio Gesù, mio Salvatore, ricevi oggi questo ‘nodo’ (nominarlo se possibile). Per la gloria di Dio ti chiedo di scioglierlo e di scioglierlo per sempre.

Spero in te.

Sei l’unica consolatrice che il Padre mi ha dato. Sei la fortezza delle mie deboli forze, la ricchezza delle mie miserie, la liberazione da tutto ciò che m’impedisce di essere con Cristo.

Accogli la mia richiesta.

Preservami, guidami, proteggimi.

Sii il mio rifugio.

Maria, che sciogli i nodi, prega per me.

#buonanotte“.

 

COMMENTA IL POST


Questo articolo è stato letto 387 volte
© 2018 CiRNews - Vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti

Scroll Up
error: Questo contenuto è protetto