Press "Enter" to skip to content

Investimenti sul web: vizi e virtù

Last updated on 7 Giugno 2017

Uno strumento utile per consigliare chi si avvicina a questa forma di investimento che, lo ricordiamo, tutto è fuorchè sicura e può mettere a rischio il capitale investito. Ne parliamo con la redazione di Osservatoriofinanza.it, portale che si occupa di fornire consigli e guida sull’investimento tramite web.

Il trading online è così rischioso come strumento?
“Quando si investe sui mercati il capitale è sempre a rischio. Questa è la regola base del gioco. Ovviamente poi ogni singolo prodotto finanziario, e questo vale anche per i tanti strumenti del trading online, ha un proprio livello di rischio. Maggiore è il pericolo e più alti sono i potenziali guadagni.”
Qual è l’essenza del trading online?
“Fare trading sul web vuol dire cercare di guadagnare dalle naturali oscillazioni dei mercati finanziari. Che poi è l’essenza della cosiddetta speculazione: tutti i prodotti finanziari presenti sul mercato subiscono costantemente variazioni di valore. Investire vuol dire prevedere per tempo tali cambiamenti così da trarne profitto.”
Il trading online è destinato solo a investitori esperti?
“Diciamo che è destinato a chiunque a patto che abbia un minimo di cognizione di causa di ciò che sta facendo. Un tempo strumento del trading, come ad esempio il Forex, erano rivolti solo e soltanto agli operatori finanziari. Oggi chiunque può utilizzarli. È stata questa la vera rivoluzione del trading online: aver dato un’opportunità di investimento autonomo a tutti. A patto che, come ovvio, ciò non diventi un’arma a doppio taglio finendo tra le mani di gente assolutamente impreparata. Investire non è mai un gioco.”
Con quale approccio quindi ci si deve avvicinare al trading online?
“Né più né meno con l’approccio con il quale, per anni, ci si è accostati ad investimenti tradizionali. Il trading è un investimento classico come sostanza, ma con la forma semplificata dovuta alla possibilità di accedervi via web. Quindi va bene sfruttarne le potenzialità e le semplificazioni, che come sempre la tecnologia ci porta; ma è fondamentale restare  ancorati alla realtà.”
Tecnicamente cosa deve fare chi volesse investire nel trading online?
“Dovrebbe aprirsi un account personale su una delle tante piattaforme presenti sul web facendo attenzione a sceglierne una adeguata e sicura. Quindi, una vota registrato il profilo, può iniziare a investire direttamente dal proprio pc.”
Un consiglio finale, secco e diretto?
“Non lasciarsi prendere troppo la mano dalla facilità di approccio. Investire sempre, almeno inizialmente, piccole cifre. Capire come funziona lo strumento. Aspettare di prendere confidenza. In sostanza, muoversi per gradi e senza rischiare di bruciare tutto il capitale.”