Press "Enter" to skip to content

Il Work Camp di Cetraro

Da oggi, 1° luglio, fino a giorno 13, a Cetraro, avrà luogo il primo Work Camp del servizio civile internazionale. L’iniziativa è promossa e organizzata dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Cetraro, rappresentato dall’assessore Domenico Avolio, in collaborazione con l’Assessorato alla cultura del medesimo Comune, guidato dall’assessore Fabio Angilica, e con il contributo del Cantiere Sociale Santa Lucia, dell’Oasi Federico di Belvedere M.mo e della Cooperativa  Esserci Tutti di Cetraro. L’evento ha ottenuto anche la partnership della Società Cooperativa CASTER, anch’essa operante a Cetraro e presieduta da Luigi Orsino, che da circa un anno, gestisce l’ormai nota ed apprezzata…

Last updated on 25 Febbraio 2017

Da oggi, 1° luglio, fino a giorno 13, a Cetraro, avrà luogo il primo Work Camp del servizio civile internazionale.

L’iniziativa è promossa e organizzata dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Cetraro, rappresentato dall’assessore Domenico Avolio, in collaborazione con l’Assessorato alla cultura del medesimo Comune, guidato dall’assessore Fabio Angilica, e con il contributo del Cantiere Sociale Santa Lucia, dell’Oasi Federico di Belvedere M.mo e della Cooperativa  Esserci Tutti di Cetraro.

L’evento ha ottenuto anche la partnership della Società Cooperativa CASTER, anch’essa operante a Cetraro e presieduta da Luigi Orsino, che da circa un anno, gestisce l’ormai nota ed apprezzata struttura museale, dedicata all’antica civiltà dei Brettii, con sede a Palazzo del Trono.

Il Comune di Cetraro si propone di ospitare sul suo territorio un gruppo di volontari, provenienti dalle più svariate nazioni europee, con il principale intendo di favorire l’integrazione e l’interscambio fra giovani, appartenenti ai più diversi mondi culturali e sociali.

Giovani che saranno impiegati, poi, in lavori di pubblica utilità, volti a sviluppare ulteriormente il patrimonio culturale del nostro Paese.

Le attività previste comprenderanno, infatti, la catalogazione del fondo librario presente nel Museo dei Brettii e del Mare, la riqualificazione di alcuni locali per la creazione di un centro di aggregazione giovanile, il recupero dell’area del parco Sikelgaita, ubicato a Cetraro Centro, e anche saggi di scavo su aree archeologiche ricadenti sul territorio di Cetraro. Tali attività archeologiche saranno affidate al sovrintendente di zona del Ministero per i beni archeologici della Regione Calabria Fabrizio Mollo, docente all’università di Messina.

Saranno svolte, altresì, attività di accoglienza e informazione per i diportisti che raggiungeranno la darsena turistica del porto di Cetraro, attività volte a promuovere il così detto Turismo accessibile, destinato a persone colpite da handicap, da svolgersi presso il Centro Socio Riabilitativo Oasi Federico di Belvedere M.mo, e iniziative di valorizzazione del sentiero dell’Avis.

I volontari, partecipanti alle varie manifestazioni culturali, potranno anche trascorrere piacevoli momenti di svago e divertimento visitando la Fiera di San Benedetto Abate e prendere parte ai vari momenti di spettacolo da essa offerti.

Tali progetti saranno coordinati dal Presidente della Società Cooperativa CASTER.

Comments are closed.