CiRNews.it | Cetraro In Rete

L’informazione che mancava

Il Piano Spiaggia è realtà

- Attualità

Con il Decreto n. 1 del 10/08/2016 emesso dal Dirigente della Settore Pianificazione Territoriale della Provincia di Cosenza, si conclude definitivamente l’iter di approvazione del Piano Comunale Spiaggia (P.C.S.), redatto dai tecnici interni del Comune di Cetraro, l’ing. Nadia Pugliese per la parte urbanistica e il dott. Massimo Aita per la parte geologica. Finalmente Cetraro […]

Facebook

Con il Decreto n. 1 del 10/08/2016 emesso dal Dirigente della Settore Pianificazione Territoriale della Provincia di Cosenza, si conclude definitivamente l’iter di approvazione del Piano Comunale Spiaggia (P.C.S.), redatto dai tecnici interni del Comune di Cetraro, l’ing. Nadia Pugliese per la parte urbanistica e il dott. Massimo Aita per la parte geologica.

pianospiaggia

Finalmente Cetraro si dota di uno strumento di fondamentale importanza per il rilancio del turismo balneare del nostro paese. Dopo anni, e nei limiti imposti dall’erosione costiera, tentiamo di dare dignità e bellezza alle nostre spiagge.

In particolare il nuovo P.C.S., in conformità con quanto prevede la normativa vigente, ha come obiettivi generali:
• la salvaguardia paesistico-ambientale della spiaggia, garantendo nello stesso tempo lo sviluppo sostenibile nell’uso del demanio marittimo;
• l’ottimizzazione delle potenzialità turistiche della costa, potenziando le strutture presenti ed operanti sul territorio;
• lo sviluppo dell’economia turistico-ricettiva, valorizzando le aree litorali del demanio marittimo con una progettazione unitaria di qualità;

Nelle tavole di zonizzazione del Piano, consultabili anche on line sul sito istituzionale del Comune di Cetraro, si individuano i nuovi lotti per possibili concessioni. In particolare nella zona di Lampetia di un nuovo lotto da destinare a stabilimento balneare che avrà come caratteristica un’ampia zona benessere e svago, inserita in un’area verde tipo “giardino Zen”. Tale stabilimento si rende necessario ai fini della diversificazione dei servizi offerti e pertanto dovrà avere caratteristiche peculiari quali l’erogazione di servizi tipo “centro benessere spiaggia” e somministrazione di cibi e bevande tipiche della zona.

Procedendo verso il Porto, immediatamente a ridosso del molo è previsto un ulteriore lotto da concedere per attività commerciale/ristorante/music bar, con zona attrezzata dedicata allo sport e area wellness, con annessa zona per l’ombreggiamento e servizi ed eventuale noleggio piccoli natanti.

Nella zona immediatamente a Sud del Porto sono previsti due lotti per zone per sola posa ombrelloni e sdraio con i servizi base necessari. Da questa zona inoltre è prevista la realizzazione di un percorso ciclopedonale che a partire dallo svincolo della vecchia S.S. 18 per la darsena turistica, costeggia il litorale, sull’arenile posto immediatamente dinanzi la fascia edificata, fino a sfociare e ricongiungersi alla strada comunale nella zona di loc. Mulini. Da tale percorso longitudinale si dirameranno percorsi trasversali che consentiranno l’accesso alla spiaggia libera ed agli stabilimenti balneari ubicati in questa zona. Il percorso consentirà di godere del panorama verso il mare che per la zona interessata risulta allo stato attuale completamente occluso dai fabbricati realizzati lungo la vecchia statale 18. Il percorso si svilupperà per circa 1300 metri.

pianospiaggiacetraro
Altra area da destinare a stabilimento balneare è prevista nella zona Sud, nella fascia di arenile in corrispondenza del bivio della S.S. 18, nel tratto successivo alla foce del fiume Aron. In questa zona l’arenile è posto ad una quota più bassa di circa 4 metri rispetto al lungomare, pertanto le strutture non saranno visibili da tale punto di vista principale e di conseguenza non arrecheranno alcuna modifica alle visuali libere verso l’orizzonte, né allo skyline preesistente.

L’ultimo tratto ove il PCS pianifica l’utilizzo delle aree demaniali è la zona posta tra la Colonia San Benedetto e il Campo Sportivo. A partire dalla Colonia San Benedetto è prevista la continuazione e completamento del lungomare che costeggia tutta zona della frazione Marina, riqualificandone il waterfront e aprendo le visuali verso il mare, altrimenti occluse dall’abitato. Tale intervento conferirà a tutto il tratto una maggiore organizzazione funzionale alle aree, nonché un più alto livello qualitativo urbanistico e paesaggistico.

Il campo sportivo comunale e le aree esterne annesse saranno oggetto di ristrutturazione e riqualificazione. In particolare il campo sarà traslato di circa 15 metri verso monte e le aree esterne saranno sistemate a verde ed organizzate a parcheggi.

Si prevede di concedere lungo il lungomare in fase di completamento della frazione Marina delle concessioni per la realizzazione di piccoli chioschi bar o attività commerciali/artigianato locale, oltre ad aree a supporto delle attività esistenti per tavoli e sedie con ombreggiamenti tipo gazebo.

Fonte

COMMENTI AL POST
AUTORE DEL POST: Angelo Aita




Scroll Up