Cetraro In Rete • CiRNews.it

L’informazione che mancava

Giovani Democratici: “O.d.G. contro la violenza sulle donne”

- Politica

“Sono più di 50 i Comuni italiani in cui è stato protocollato l’ordine del giorno elaborato dai Giovani Democratici in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: un risultato – si legge in una nota diffusa in queste ore – di cui andare orgogliosi poichè rappresenta un punto di partenza incoraggiante per il […]

Facebook

“Sono più di 50 i Comuni italiani in cui è stato protocollato l’ordine del giorno elaborato dai Giovani Democratici in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: un risultato – si legge in una nota diffusa in queste ore – di cui andare orgogliosi poichè rappresenta un punto di partenza incoraggiante per il lavoro che attenderà la Rete dei Giovani Amministratori nei prossimi mesi e anni”.

“Un ringraziamento particolare va dunque a tutti quegli amministratori e quei dirigenti dell’organizzazione giovanile che si sono fatti portavoce di questa battaglia all’interno dei Consigli Comunali delle proprie comunità locali, ed in particolare di Acerno, Acireale, Adrano, Agropoli, Aiello del Sabato, Airola, Altavilla Irpina, Amantea, Aprigliano, Baronissi, Benevento, Biancavilla, Bisignano, Bracigliano, Calvanico, Camporotondo Etneo, Cariati, Casole Bruzio, Castel di Iudica, Castelpoto, Celico, Cetraro, Cleto, Corigliano, Fisciano, Grottolella, Lago, Luzzi, Mirabella Imbaccari, Montalto Uffugo, Montenero di Bisaccia, Nova Milanese, Pannarano, Pedara, Pietrastornina, Pontecagnano, Salerno, San Cono, San Giovanni In Fiore, San Lorenzo Bellizzi, Santa Maria di Licodia, Santo Stefano di Rogliano, Santo Stefano di Camastra, Scampitella, Scordia, Senerchia, Siano, Solofra, Sperone, Spezzano Sila, Torino circoscrizione 5, Trevico, Vallesaccarda e Valverde”.

A questo link il testo dell’ordine del giorno presentato: http://www.giovani-democratici.com/news/d-g-la-giornata-internazionale-leliminazione-della-violenza-le-donne

COMMENTI AL POST
AUTORE DEL POST: Redazione




Scroll Up