Press "Enter" to skip to content

Genesio Galtieri ad Orsomarso

Orsomarso-–-Chiesa-di-s.-Giovanni-Battista

Di Genesio Galtieri (1737-1810) era nota finora ad Orsomarso una tela ad olio della Madonna del Rosario (1803), pertinente all’Arciconfraternita della Madonna del Rosario e collocata nella chiesa di s. Giovanni Battista.

Madonna-del-Rosario-e-santi---Particolare

Ma al medesimo pittore di Mormanno credo, a buon motivo, che si possa attribuire anche un affresco, piuttosto interessante, che si trova collocato nella piccola cappella dei ss. Cosma e Damiano, sita in un recesso periferico del paese di Orsomarso, noto un tempo come “la Croce”.

Orsomarso-–-Cappella-dei-ss.-Cosma-e-Damiano

Orsomarso1

Orsomarso3

Orsomarso4

L’affresco si compone di un’ampia inquadratura architettonica a trompe-l’oeil che ripropone, in maniera illusionistica, la sagoma barocca di un’ancona lignea: dorata e intagliata; partita in tre scomparti sfalsati; sovrastati, ognuno, da cimasa mistilinea fregiata di volute.
Al centro del polittico, ed in grado superiore, prende corpo l’immagine serena di una Madonna che allatta il Bambino, adagiata sopra un poggio di nubi.
Nel registro inferiore, è dato ancora leggere l’iscrizione, in carattere maiuscolo dorato: “Ex Devot. Ill. Fami. Mustorni – A. D. 1774”.

Orsomarso5

Orsomarso6

Nei due scomparti laterali, sono i santi medici Cosma e Damiano: abbigliati, ognuno, con veste celestina a mezze maniche svasate – donde esce una camicia bianca dai riflessi serici – e manto rosso porpora indossato sulle spalle e calante fino ai piedi.

Orsomarso7

Orsomarso8

I dettagli dell’affresco svelano, a sufficienza, il pennello del maestro di Mormanno; che lascia, in questa piccola cappella del sobborgo di Orsomarso, una prova convincente del suo estro di pittore e di decoratore.

Carlo Andreoli

Comments are closed.