Cetraro In Rete • CiRNews.it

L’informazione che mancava

GD: “Aieta avrebbe fatto bene a confrontarsi”

- Politica

Solo con la chiarezza si favorisce la comprensione La partita che si gioca in Calabria e che vede protagonista il Presidente della Giunta Regionale Mario Oliverio, richiede un grande impegno delle forze democratiche e giovanili a sostegno della sua azione di rinnovamento e di cambiamento radicale. I Giovani Democratici sostengono questo progetto lungimirante e si […]

Facebook

Solo con la chiarezza si favorisce la comprensione

giovani_democratici_logoLa partita che si gioca in Calabria e che vede protagonista il Presidente della Giunta Regionale Mario Oliverio, richiede un grande impegno delle forze democratiche e giovanili a sostegno della sua azione di rinnovamento e di cambiamento radicale.

I Giovani Democratici sostengono questo progetto lungimirante e si stanno impegnando per imprimere un forte slancio all’azione di trasformazione della Regione Calabria, che passa attraverso il recupero dei valori di solidarietà, di democrazia, di capacità di stare insieme per invertire la pericolosa tendenza involutiva in cui si è ritrovata la Calabria.

L’auspicio è che il mondo imprenditoriale, intellettuali, tutte le categorie economiche e sociali comprendano lo sforzo di Oliverio e contribuiscano concretamente a trascinare la Calabria verso nuovi traguardi e nuove mete. Sappiamo che la posta in palio è altissima e richiede intelligenze, competenze e voglia di spendersi per la collettività.

In questa ottica a Cetraro i Giovani Democratici hanno organizzato convegni nazionali per dibattere su questi importanti problemi e per elevare la formazione politica delle nuove generazioni. I Giovani Democratici di Cetraro si muovono per conseguire questi obiettivi e intendono continuare a stabilire relazioni costruttive con la città.

Condividiamo pienamente la nota del circolo del PD, che opportunamente richiama al senso di appartenenza al partito. Abbiamo seguito una linea politica, più volte concordata con lo stesso Aieta, è proprio per questo motivo ci sorprende la nota polemica nei confronti di quanti hanno criticato la giunta Aita per le tante criticità che hanno compromesso la stagione estiva.

Aieta avrebbe fatto bene a confrontarsi, anche questa volta con i Giovani Democratici prima di procedere con esternazioni che hanno messo in difficoltà il partito. Farebbe bene Aieta a chiarire sino in fondo il suo pensiero, evitando ambiguità, sottintesi e riferimenti imprecisi.

La chiarezza può favorire la comprensione di come effettivamente stanno le cose e consente di superare confusione, incomprensioni, che non agevolano percorsi comuni, proiettati verso obiettivi di lungo respiro.

R&P

COMMENTI AL POST
AUTORE DEL POST: Redazione




Scroll Up