Press "Enter" to skip to content

Francesco Spina nella chiesa di s. Antonio a Campana (CS)

Di Francesco Spina, pittore di Longobucco operante nella seconda metà del ‘700, si conosce allo stato una serie limitata di lavori, concentrata di fatto nelle chiese di Longobucco. Fra cui, un’Annunciazione della Vergine, posta sull’altare maggiore della chiesa di s. Maria Maddalena, ed un s. Francesco di Paola, collocato in un altare laterale della stessa chiesa.

Longobucco-–-Chiesa-di-s.-Maria-Maddalena

Nella chiesa matrice di s. Maria Assunta, si conservano poi due sue opere, di piccolo formato, che ritraggono, in maniera singolare, il volto di Cristo.

volto-di-Cristo

Nella chiesa di s. Antonio di Campana, mi è dato ritrovare, nella navata laterale, un dipinto della Madonna Addolorata coi simboli della passione, che ritengo possa addebitarsi alla mano di Francesco Spina.

Campana

Chiesa-di-s.-Antonio

L’immagine del Cristo effigiato sulla veronica, che campeggia nel dipinto, è infatti una ripresa – presso che sovrapponibile – del Cristo piangente di Longobucco, firmato e datato dal maestro.

Francesco-Spina

Carlo Andreoli

Comments are closed.