Cetraro In Rete • CiRNews.it

L’informazione che mancava

Cetraro la grande bellezza!

- Politica

È davvero il caso di gridarlo forte

Facebook

Come non applaudire e complimentarsi con l’attuale amministrazione con a capo Angelo Aita e dei suoi oppositori, quelli del PD, per il clima di “ritrovata serenità”, per usare le loro parole, nella città!

A suggellare la pace fatta, oltre alla “benedizione” del deus ex machina, c’è la poltrona del Presidente del Consiglio che passerà dalla maggioranza all’opposizione, da Franco Pascarelli, socialista, a Carmine Quercia, nominato dal PD. Ma non è chi occupa le poltrone a preoccupare.

È lo stato di decadenza a cui è stata ridotta la massima assise comunale. Il ruolo degli oppositori è stato azzerato, la volontà popolare anche. Tutto in nome del bene comune, ovvero della ritrovata serenità politica in Paese, senza odi e rancori, ovvero del progetto presente e futuro dei due grandi partiti riformisti che determinano le sorti del Paese.

Non importa quel che fino a qualche giorno fa diceva il PD che non ci pensava due volte a definire il Sindaco Aita e i suoi amministratori, dilettanti allo sbaraglio, incompetenti, sprovveduti ed altri aggettivi qualificativi di simile valore. Tutto dimenticato. Ora come per magia, queste stesse persone che sono ancora amministratori, sono diventati capaci, ma soprattutto amici o alleati, come dir si voglia, con cui condividere un percorso politico per le prossime regionali, amministrative e vedremo cos’altro ancora. Certo è che se i cristiani riuscissero a concedere il perdono ai nemici, così come lo si concede facilmente in politica, tutti sarebbero santi! Ma non c’è da meravigliarsi per questo, d’altronde il Padreterno mica ci offre la POLTRONA in cambio del perdono dei nemici!

I Liberaldemocratici di Cetraro pertanto, nell’esprimere tutto il loro sdegno per quanto si sta verificando nell’amministrazione della Città, ricordano ai cittadini di Cetraro che un’alternativa al monocolore che qualcuno vorrebbe dare al Paese c’è e grida forte. Noi non dimentichiamo i ruoli e le regole che servono per amministrare. Il mercato dei voti lo lasciamo fare ai mercanti. Crediamo che la politica è cosa seria e pertanto fatta di valori e di comportamenti etici che la qualificano.

Cogliamo l’occasione per informare la cittadinanza che a giorni sarà inaugurato il coordinamento cittadino dei Liberaldemocratici e pertanto chiunque fosse interessato a farne parte sarà il benvenuto.

Francesca Occhiuzzi
Coordinatore Liberal Democratici Provincia di Cosenza

COMMENTI AL POST
AUTORE DEL POST: Riceviamo e Pubblichiamo




Scroll Up