Press "Enter" to skip to content

Cetraro, Giudice di pace e GDF a rischio

Last updated on 25 Febbraio 2017

«Ci siamo prodigati in tutti i modi per ottenere il rafforzamento della presenza dello Stato nella nostra cittadina a tutela della sicurezza e dell’ordine pubblico. Purtroppo, sembra che Cetraro a breve possa perdere l’ufficio del Giudice di Pace».

Sono parole del vice sindaco Ermanno Cennamo in merito alla possibilità che l’Ufficio del Giudice di Pace di Cetraro possa presto venire soppresso.

A nulla sarebbero serviti, dunque, i numerosi tentativi effettuati dalla giunta che, in molteplici ordini del giorno del consiglio, ha concesso la disponibilità di locali, personale e servizi. E come se non bastasse, si palesa anche la probabilità di un possibile trasferimento della Guardia di Finanza.

Il breve virgolettato del vice sindaco, infatti, riportato ieri sul Quotidiano della Calabria, è a corredo di un articolo intitolato “Giudice di pace. Ufficio a rischio”, ma riportante l’occhiello “Cetraro. Anche la caserma GdF”.

Nel pezzo, a firma di Gaetano Bencivinni, si legge: “I timori ora si spostano anche sulla Guardia di Finanza, che rischia di essere trasferita altrove, nonostante il forte impegno profuso da anni dal civico consesso per il mantenimento di questa importante postazione nella cittadina tirrenica”.

Aspettiamo i vostri commenti.

Cetraro, Giudice di pace a rischio

Comments are closed.

2022 - 2023 © SCS Srl