Press "Enter" to skip to content

Cetraro (CS): Ostetricia, l’Assessore provinciale alla Sanità Luciani plaude alla riapertura e loda l’impegno profuso dall’On. Andrea Gentile

Dopo l’annuncio del Presidente della Regione Occhiuto in merito all’inserimento dell’Ospedale di Praia a Mare nel Piano operativo della rete ospedaliera regionale, che sarà presentata martedì prossimo al Ministero dell’Economia e a quello della Salute, arriva la conferma della riapertura del punto nascita del nosocomio di Cetraro.

La notizia arriva dall’ On. Andrea Gentile, il quale sin dall’inizio del suo mandato ha seguito la questione con grande e diffusa attenzione. Un’interlocuzione continua e costante quella con il Deputato di Forza Italia, al quale ho fatto presente le molteplici difficoltà e problematiche in cui versa, ormai da anni, l’Ospedale Iannelli. Da subito lo stesso si è fatto carico delle rimostranze dei lavoratori e delle tante questioni aperte che hanno compromesso la funzione di uno dei presidi sanitari più importanti dell’intero Tirreno. Dallo smantellamento dei diversi reparti, alla nomina continuamente rinviata del direttore sanitario, si è contribuito a depotenziare la struttura e soffocare le risorse umane. Quello del punto nascita è stata l’ennesima beffa ai danni di una struttura che non ha più potuto offrire un servizio primario come quello dell’ostetricia. Alimentando, così come messo in evidenza dall’On. Gentile, la migrazione passiva verso regioni limitrofe, negando, inoltre, alle future madri di partorire nel proprio territorio. Un primo passo che porterà, senza dubbio, alla riapertura dell’intero spoke e alla riqualifica dell’ospedale.

Non posso che felicitarmi di questa vittoria, con l’augurio che, attraverso il lavoro certosino del commissario ad acta e Presidente della Regione Occhiuto e grazie all’interessamento dell’On. Gentile, si arrivi alla risoluzione di tutte le altre questioni e finalmente con la ridefinizione della rete ospedaliera, la Calabria possa finalmente uscire dal commissariamento.

Va da sé che questa è solo una delle tante battaglie che mi ha vista protagonista in prima persona, oggi anche come consigliera ed assessore provinciale, in nome della difesa e tutela del nostro territorio. Sono sicura che attraverso la presenza e il confronto diretto e quotidiano con il nostro rappresentante parlamentare, riusciremo a dare quelle risposte certe alle diverse problematiche che da troppo tempo attendiamo.

Gabriella Luciani
Assessore provinciale alla Sanità

2022 - 2023 © SCS Srl