Press "Enter" to skip to content

Caos al Centro Unico Prenotazioni e all’Ufficio Ticket

Last updated on 26 Febbraio 2017

Regna il caos nel Centro Unico Prenotazioni e nell’Ufficio Ticket dell’ospedale di Cetraro. La notizia è stata pubblicata ieri dal quotidiano online quicosenza.it che scrive: “Da circa un mese pare che all’Ospedale Iannelli di Cetraro regni il caos nel padiglione in cui gli utenti sono chiamati a recarsi per pagare o prenotare prestazioni sanitarie“.

Secondo il sito, per “qualsiasi operazione è necessaro attendere ore. Chi arriva alle otto in punto, a mezzogiorno può sperare di riuscire ad essere ricevuto allo sportello“.

Agli sportelli – si legge nel post titolato Caos all’ospedale di Cetraro tra disagi ed utenti litigiosidue funzionari, a volte (rare) tre, che devono tener testa a una folla inferocita e lottare con terminali che funzionano a singhiozzo. Per ora, i battibecchi e l’azzuffarsi tra gli sportelli del Cup, non hanno ancora richiesto l’intervento delle forze dell’ordine placandosi in maniera naturale. Dalla struttura però, ad oggi, nessuna certezza è pervenuta sui tempi di ripristino dei tradizionali servizi di prenotazione e pagamanto ticket. Bisognerà attendere, in fila con il biglietto dell’eliminacode in mano“.

Lo stesso sito riporta anche due dichiarazioni: una di un paziente e una di una dipendente del nosocomio. Il primo avredde dichiarato: “Aspettano che ci scappa il morto poi si decideranno a far funzionare il servizio“; il secondo: “È un manicomio, cerchiamo di dare il massimo, ma i disagi ci sono e sono evidenti. In più al Cup di Cosenza dove è possibile prenotare telefonicamente, come continuano a ripeterci i pazienti, non risponde mai nessuno. Ad aggravare la situazione è il fatto che tutti vanno di fretta ed in pochi rispettano il proprio turno“.

Comments are closed.

2022 - 2023 © SCS Srl