Press "Enter" to skip to content

Posts published by “Partecipazione Attiva”

“Quel precario stato degli edifici scolastici…”

Gli accadimenti degli ultimi giorni, l’emissione di ordinanza sindacale n°2/2017 prima , con la quale il Sindaco ha disposto la sospensione delle attività scolastiche per le Scuole Infanzia, Primaria e Medie di Cetraro fino al 14 gennaio scorso e dopo il più recente provvedimento di trasferimento degli alunni delle scuole medie di Marinella nell’edificio scolastico di Cetraro Paese adottato a seguito dell’intervento dei Vigile del Fuoco ci portano, nostro malgrado, a doverci nuovamente occupare del precario stato degli edifici scolastici di Cetraro. Era l’autunno del 2015 quando rimaneva senza risposta il chiarimento da noi richiesto all’amministrazione comunale circa la veridicità…

Ingiustizia sociale e ticket a colori…

Prendiamo amaramente atto dell’inutilità delle nostre osservazioni in merito all’istituzione delle fasce di reddito per l’acquisto dei ticket della mensa per le scuole elementari e materne di Cetraro pubblicate su CIR nell’articolo del 17 novembre scorso. Infatti, nonostante abbiamo messo in evidenza “l’ingiustizia” perpetrata in danno di quelle famiglie più numerose anche se non appartenenti a fasce di reddito basse per le quali non è stato previsto nessun bonus o altra forma di contribuzione in rapporto al numero dei figli, non ci risulta sia intervenuto nessun “ravvedimento” in tal senso con l’istituzione almeno di tale previsione. Ma vi è più,…

Partecipazione Attiva: “Giustizia sociale?”

Vogliamo fare alcune considerazioni in merito al commento, apparso anche su CiR, fatto dal vicesindaco Fabio Angilica che, annunciando la partenza del servizio di mensa scolastica per le scuole Elementari Materne di Cetraro, descriveva come “ATTO DI GIUSTIZIA SOCIALE” l’istituzione di fasce di reddito per l’acquisto dei ticket mensa. Premesso che, è dovere e segno di giustizia sociale l’intervento dell’ente comunale in favore delle classi più deboli e disagiate (una strada da percorrere non oggi, ma già negli anni scorsi), si impone però una riflessione sulle iniziative che vengono di volta in volta adottate per farvi fronte. Per questo, senza…

Solidarietà, legalità, criminalità…

…non è, come potrebbe sembrare, un esercitazione grammaticale bensì sono i termini ricorrenti nei comunicati e nei commenti apparsi sui social network e sulla stampa a seguito dei recenti episodi delinquenziali verificatisi nel nostro territorio; parole usate ed abusate da partiti politici, associazioni, improbabili congreghe, comuni cittadini etc., etc. Ritorniamo sul discorso dopo qualche tempo (ma non troppo, giusto quello per non raffreddare la memoria) premettendo che gli episodi criminosi vanno SEMPRE CONDANNATI indipendentemente dalle dinamiche che li scatenano, e che per questo l’espressione di “Solidarietà” è sempre d’obbligo verso tutti “i cittadini” che ne restano vittima. Ciò detto, non…

Cetraro marina: “una finestra sul mare”

Il titolo evoca dolci ricordi di un tempo passato, quando a Cetraro si ballava sulle note della famosa canzone di Fred Bongusto “una rotonda sul mare” allo Scacco matto, un locale dell’epoca ubicato proprio nell’area adiacente il nuovo lungomare ed oggi oggetto di una vivace polemica in essere tra l’Amministrazione Comunale e la Curia. Infatti, è ormai noto che l’Amministrazione stia ripensando alla collocazione della nuova chiesa rispetto al progetto originario nel quale aveva coinvolto anche la Curia stringendo un patto che prevedeva l’abbattimento della vecchia chiesa e l’edificazione della nuova nella stessa area. La suggestiva espressione “una finestra sul…

Anche noi stiamo con il sindaco!

Prima di ogni commento ai recenti interventi espressi sui social a vario titolo sull’operato del Sindaco si rende necessaria una OVVIA premessa: “Anche noi stiamo con il Sindaco, come d’altra parte è logico che sia in una comunità che vuole crescere e migliorare; tutti i cittadini devono o dovrebbero stare dalla parte del loro amministratore”. Troviamo disdicevole ed un po’ puerili quelle critiche disfattiste di coloro i quali vorrebbero far credere di essere migliori pur non avendolo dimostrato certo nel periodo di loro amministrazione, così come troviamo ipocriti ed un po’ ruffiano i commenti di coloro i quali negano anche…

Sanità, Partecipazione Attiva: “Servono fatti, non parole”

Sono ormai passati alcuni giorni dall’incontro promosso d’urgenza dal Sindaco di Cetraro a seguito delle nuove disposizioni dei Commissari Scura e Urbani sulla Sanità locale ed al quale sono state chiamate a partecipare tutte le forze politiche, le associazioni, i rappresentati delle organizzazioni sindacali ed i cittadini cetraresi. Anche noi del Laboratorio politico “Partecipazione Attiva” avevamo ricevuto l’invito ma, profondamente delusi dalle azioni intraprese dalla politica locale nel recente passato, dall’immobilismo politico regionale e non da ultimo per evitare di ascoltare le solite chiacchiere di circostanza, abbiamo deciso di non partecipare manifestando in tal modo il nostro dissenso dal modo…

Partecipazione Attiva: al via una raccolta firme per rendere percorribile la nuova strada che costeggia il lungomare

Sabato 4 giugno c.a. e per i prossimi sabati, presso la piazza San Marco di Cetraro Marina, dalle ore 9.30 alle 13.00,  il Laboratorio Politico Partecipazione Attiva, facendo seguito all’iniziativa già intrapresa con la presentazione all’Amministrazione Comunale di una proposta di progetto di viabilità del Borgo San Marco, promuoverà una raccolta di firme intesa a chiedere ai cittadini il sostegno di una petizione atta a rendere interamente percorribile la nuova strada che costeggia il lungomare che, invece, nel progetto attuale dell’Amministrazione prevede due importanti interruzioni che se mantenute costringerebbero tutti gli utenti a rientrare sulle vie interne del centro del Borgo…

Preite blocca il servizio di trasporto urbano: il commento di Partecipazione Attiva

In data 19 maggio u.s. abbiamo appreso dal portale di CIR della urgente convocazione della giunta comunale da parte del Partecipazione Attiva a seguito della comunicazione della ditta Preite della prossima sospensione del  servizio di trasporto urbano a far tempo dal 1 di giugno 2016. Fatto di per se grave e preoccupante, ma certo non  inaspettato! Infatti, noi del Laboratorio di Partecipazione Attiva, già nel mese di novembre 2015, con una prima nota di giorno 3, a seguito della pubblicazione della notizia da parte dell’amministrazione comunale di avere raggiunto e siglato un accordo per il trasporto urbano con la ditta Preite,…

Giudizio sui lavori di riqualificazione del borgo San Marco – Proposta di viabilità

È ormai noto, perché già pubblicato in precedenti articoli, il giudizio complessivamente negativo espresso dal nostro Laboratorio sui lavori di riqualificazione del Borgo San Marco ad oggi ancora in via di completamento. Ritorniamo sull’argomento perché secondo noi la ormai radicale trasformazione adottata rende quanto mai necessario avere le idee chiare su quello che sarà il futuro di questa importante area urbana per valorizzarne positivamente lo sviluppo sociale e commerciale. A tal fine occorre prestare particolare attenzione all’attuazione di un progetto di viabilità che sfrutti al massimo le potenzialità dei luoghi una volta completate le opere. Premesso che di tutte quelle…

Sanità: “non è che poi il rimedio sara’ peggiore del male?!”

La Solidarietà politico-comunitaria ha spinto il Laboratorio Partecipazione Attiva a sostenere il tentativo di blocco del Piano Sanitario oggetto del Decreto Scura, tuttavia, il laboratorio rivendica l’assoluto diritto-dovere, in qualità di Associazione Apartitica, di collaborare “concretamente” partecipando a discussioni su tematiche con progetti e idee alternative. In pratica, la politica dell’aria fritta e della chiacchiera propagandistica a fini di rivendicazione di partito non rientrano nel Nostro interesse. Le pseudo-lotte contro ciò che la politica ha già determinato esulano dall’autentico desiderio di Partecipazione da Noi inteso. Il problema sanità è serio, anzi serissimo perché riguarda tutti, tutti i cittadini dell’INTERA REGIONE, e…

Partecipazione Attiva: le criticità delle scuole cetraresi

Il 30 novembre 2015, noi dell’Associazione Partecipazione Attiva abbiamo protocollato una richiesta indirizzata al sindaco di Cetraro e all’Assessore ai servizi per avere informazioni e rassicurazioni sull’effettivo stato di pericolosità degli edifici scolastici cittadini. Tale richiesta era stata la conseguenza delle dichiarazioni pubblicate dall’assessore Cesareo sulla sua pagina Facebook che ci avevano sensibilmente allarmati. Ciononostante la nostra richiesta è rimasta inevasa così come inevaso è rimasto anche il successivo sollecito del 9 dicembre u.s. Pertanto ad oggi, nel silenzio assoluto, registrato il completo disinteresse dell’amministrazione verso la nostra legittima richiesta, abbiamo ritenuto opportuno e doveroso rivolgerci agli organi indicati nella missiva di…

Partecipazione Attiva: “occorre contrastare con assoluta fermezza i fatti criminali di quest’ultimo periodo”

“Non vi è dubbio alcuno che occorra contrastare con assoluta fermezza i fatti criminali di quest’ultimo periodo di vita cetrarese. L’atto incendiario e intimidatorio consumato ai danni del Dirigente dell’Unione delle Contrade, MARIO CASTIGLIA e, prima, le azioni delinquenziali a catena (mai come in questo caso termine ci sembra più appropriato), inflitte ad attività commerciali e ad alcuni cittadini, sono lesive della dignità di un’intera Comunità, oltre che dell’impegno profuso dalle forze politiche e sociali” nell’affermazione dei principi di legalità e di contrasto alla delinquenza”. “Eventi del genere, scriviamo Noi, lasciano l’amaro in bocca a quanti, in quello che avremmo…

Ampliamento del nuovo lungomare e revisione della viabilità del Borgo San Marco

“Nel corso di questi ultimi tre mesi che hanno visto l’inizio dei lavori di ultimazione del lungomare del Borgo San Marco diverse sono state le osservazioni all’esecuzione dell’opera da parte dei residenti. Questi ultimi hanno lamentato al Sindaco in particolare una scarsa larghezza della strada che costeggia il lungomare che ne rende impossibile una percorribilità carraia in tutta la sua lunghezza soprattutto per la presenza di alcuni restringimenti, sopraelevati e pavimentati, presenti in punti diversi”. “A seguito di diversi incontri, e dopo una misurazione “sul campo” della larghezza della strada, l’Amministrazione è stata chiamata a dare spiegazioni sulle ragioni di…

Partecipazione Attiva augura Buon Natale

Il laboratorio politico Partecipazione Attiva augura Buon Natale e Buone Feste a tutti i cetraresi ed all’Amministrazione Comunale, con l’augurio che tutti insieme si possa percorrere sempre più rapidamente la strada di una crescita culturale, civica e politica per il giusto sviluppo del nostro territorio nell’interesse della collettività tutta. A tal proposito, rinnoviamo l’invito a quanti volessero impegnarsi nel perseguimento di tali obiettivi a venirci a conoscere ed aderire al nostro laboratorio.    

Partecipazione Attiva: “In che stato è la scuola a Cetraro?”

È nostro costume sposare la coerenza come principio base, tra gli altri, del nostro “fare” politica. Crediamo fermamente che agire per una buona causa nell’interesse dell’intera collettività non possa e non debba prescindere da un radicato senso di responsabilità nei confronti di tutti gli individui che quella collettività costituiscono. Se poi i cittadini in questione rappresentano una delle fasce che più necessitano di tutela, allora noi del Laboratorio Partecipazione Attiva sentiamo maggiormente l’urgenza di intervenire con saggio tempismo laddove la superficialità altrui ha delegittimato quello che avrebbe dovuto essere un previdente ed assennato arginamento reale di condizioni a rischio di …

L’importanza di un’identità

È legge di natura, ancor prima che di scienza, quella che impone ad ogni cosa di trasformarsi per poter vivere; ma quando il cambiamento porta alla sola sopravvivenza, allora trasformarsi resta uno sterile sforzo per non “morire”. In tutto questo l’unico dato certo che solo fa la differenza è una chiara identità d’origine che guidi la rotta. Cosi, viene naturale e logico chiedersi quanto dell’identità d’origine di questo Paese sia stata tenuta in debito conto dall’Amministrazione attuale in quel percorso di continuità col passato che pure essa stessa si attribuisce. Basta semplicemente una “finestra” panoramica ed un esteso lungomare per consegnare alla…

2022 - 2023 © SCS Srl