Tre persone arrestate a Cetraro: coltivavano canapa indiana per un valore di 500mila euro

Tre le persone condotte in carcere dalla Guardia di Finanza di Cosenza, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare, per coltivazione di marijuana

La Redazione,

Condividi... Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on Pinterest

CRONACA – Gli uomini della Guardia di Finanza hanno scoperto una piantagione di 200 piante di canapa indiana, alte fino a circa tre metri, che erano coltivate in un terreno sito in una zona impervia del comune di Cetraro.

L’esito delle indagini, scattate immediatamente ed effettuate sotto la direzione della Procura di Paola, ha portato all’individuazione di tre coltivatori responsabili della custodia della piantagione, nonché di altre due persone accusate in concorso di detenzione di “marijuana” ai fini di spaccio.

Le perquisizioni effettuate dai Finanzieri nel corso delle investigazioni hanno poi consentito di rinvenire e sottoporre a sequestro circa 600 grammi di “marijuana”, una pistola “colt” con matricola abrasa, una Bmw serie 1, due cellulari e un’agenda manoscritta.

Le piante di “canapa indiana” sul mercato avrebbero prodotto un profitto illecito pari ad oltre 500 mila euro.

 

Fonte: quicosenza.it



Questo articolo è stato letto 4.984 volte
© 2017 Cetraro In Rete - Vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti
A cura dell'Associazione Culturale e di Promozione Sociale Gruppo Delta