A Rende arriva la comicità di Gabriele Cirilli

Domani, 21 aprile 2017, al Garden lo show “Tale e Quale a me”

Denise Grosso,

Condividi... Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on Pinterest

RENDE (CS) – Sarà lo spettacolo di Gabriele Cirilli a chiudere la seconda edizione di Comicità in teatro, evento promosso dall’Amministrazione comunale di Rende, in sinergia con manager nazionali e imprenditori locali.

L’appuntamento è per il prossimo 21 aprile al Cine-teatro Garden. Da “Tale e quale show” a “Tale e quale a me”: Gabriele Cirilli , comico originario di Sulmona,  gioca sul grande successo  ottenuto con la trasmissione di Rai 2 , in cui ha imitato altri volti noti dello spettacolo, ma questa volta getta via la maschera per raccontare se stesso, giocando anche   con i moderni strumenti di comunicazione. Non a caso nel titolo c’è l’hashtag.

Cirilli racconta come ogni ricordo sia racchiuso in un album, poi conservato magari dentro un vecchio baule in cantina o in soffitta. Ma nell’era di internet tutto è cambiato e oggi l’hashtag è diventato uno strumento per conservare e comunicare le proprie emozioni. E Gabriele Cirilli apre il suo hashtag al pubblico. Il palco è il luogo in cui l’attore riesce ad essere tale e quale a se stesso.

Uno spettacolo, che ha registrato il tutto esaurito nei maggiori teatri italiani, dove  c’è l’ironia, il sorriso contagioso del poliedrico artista, momenti di poesia, riflessioni dissacranti sull’attualità e non solo. Non mancheranno, poi, i  tormentoni e i personaggi lanciati nelle varie edizioni di Zelig  come “Voglio diventà bambino!” e  Kruska, l’amica di Tatiana, da qui il tormentone “Chi è Tatiana?!?” . Un mattatore della risata che non deluderà le aspettative.  “Comicità in teatro”,dunque chiude con un grande spettacolo, che arriva in città grazie alla collaborazione tra l’amministrazione comunale e la Essemme Musica di Maurizio Senese. I biglietti, il cui costo parte da 15 euro, possono essere acquistati in prevendita su Inprimafila, ticketone.it e attraverso il circuito ticketservicecalabria.it



Questo articolo è stato letto 268 volte
© 2017 Cetraro In Rete - Vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti
A cura dell'Associazione Culturale e di Promozione Sociale Gruppo Delta