Press "Enter" to skip to content

Elezioni comunali, parte il toto-sindaco

Mancano ancora 4 mesi alle prossime amministrative, ma la trepidazione da campagna elettorale comincia già a farsi sentire. Voci e indiscrezioni sono sempre più insistenti. I nomi dei candidati, tuttavia, restano ancora tabù. Provo, comunque, a fare un po’ di luce, basandomi sui commenti e sui comunicati che ogni giorno ci arrivano. Naturalmente – preciso – si tratta di congetture e supposizioni, anche se, credo, sia interessante provarci lo stesso. Visto che, sono certo, mi darete una mano voi nei commenti… Bene, allo stato attuale, le coalizioni più accreditate dovrebbero essere quattro. Partiamo dal centro-sinistra, e più precisamente da quell’area…

Last updated on 25 Febbraio 2017

Mancano ancora 4 mesi alle prossime amministrative, ma la trepidazione da campagna elettorale comincia già a farsi sentire. Voci e indiscrezioni sono sempre più insistenti. I nomi dei candidati, tuttavia, restano ancora tabù. Provo, comunque, a fare un po’ di luce, basandomi sui commenti e sui comunicati che ogni giorno ci arrivano. Naturalmente – preciso – si tratta di congetture e supposizioni, anche se, credo, sia interessante provarci lo stesso. Visto che, sono certo, mi darete una mano voi nei commenti…

cetraro-elezioniBene, allo stato attuale, le coalizioni più accreditate dovrebbero essere quattro. Partiamo dal centro-sinistra, e più precisamente da quell’area di cui fanno parte partiti come il PD, il PSI, l’UDC e qualche gruppo indipendente, se non ricordo male. Beh, a quanto pare, per loro, il pole position dovrebbe esserci l’attuale vice sindaco Ermanno Cennamo, seguito a ruota – come riportato anche dal quotidiano “Il Garantista” – dall’assessore Angelo Aita. E si fanno i nomi anche di Fabio Angilica e Carmine Quercia.

Per il centro-destra (quindi NCD e Forza Italia), si parla dell’avvocato Vito Caldiero che, lo ricorderete certamente, è stato candidato alle ultime competizioni regionali. Una possibile candidatura avallata anche da queste dichiarazioni apparse sul sito MioComune.it qualche settimana fa.

Una proposta potrebbe uscire anche dall’area SEL- IDV. Il nome che viene associato a questa coalizione sembra essere quello di Domenico Avolio. Lo stesso Avolio, tuttavia, pare essere vicino anche ai comitati Cetraro Libera e Unione delle contrade. Nulla di certo, comunque.

elezioni a cetraro

Non ci dimentichiamo poi del Movimento 5 Stelle che, ultimamente, è molto attivo in città. Nomi, almeno personalmente, non ne ho sentiti. Anche se viene citato ogni tanto Pino Mazzitelli. Ma non c’è nulla di certo neanche in questo caso. E si fanno sentire, inoltre, il movimento Futuro per Cetraro e Vicenzo Cianni che sta scrivendo parecchio ultimamente (anche su CiR), e i suoi articoli, devo dire, sono molto letti…

In conclusione, questo sembra essere lo scenario. Ho forse dimenticato qualcuno? Ditemi voi… e ditemi anche, secondo il vostro parere, chi sarà il successore di Aieta. Uno di quelli che ho citato?

Comments are closed.