• 24 novembre 2017
Redazione,

Cetraro, al via la Masterclass di Canto Lirico a Palazzo del Trono

Condividi… «Sono davvero lieta per questo evento» ha dichiarato la presidente del Cenacolo Culturale Francescano di Belvedere Marittimo, dott.ssa Olga De Luca Il Corso di Alto Perfezionamento in Canto Lirico del M° Massimo Morelli che oggi inizia e che si concluderà domenica 26 febbraio 2017 con il Concerto degli Allievi – sempre a Palazzo del …

Condividi... Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

«Sono davvero lieta per questo evento» ha dichiarato la presidente del Cenacolo Culturale Francescano di Belvedere Marittimo, dott.ssa Olga De Luca

Il Corso di Alto Perfezionamento in Canto Lirico del M° Massimo Morelli che oggi inizia e che si concluderà domenica 26 febbraio 2017 con il Concerto degli Allievi – sempre a Palazzo del Trono a Cetraro – è un importante momento non solo formativo per giovani cantanti lirici, ma anche di rilevante interesse culturale per la bella Cetraro e per tutto il territorio calabrese.

«Ideatrici di questa Masterclass, a cui va il nostro grazie come Associazione, sono due giovani artiste calabresi, i Soprani Chiara Carrozzino e Antonella Biondo, che tramite questo momento stanno testimoniando il loro profondo e viscerale legame con questa nostra terra, restituendo anche con questo gesto qualcosa alla nostra terra. Le ringraziamo perché speriamo che altri giovani, anche in altri settori, possano aiutarci e aiutare la nostra Calabria a crescere attraverso questo percorso, che intuiamo essere un percorso affettivo, relazionale, che solo menti e anime sensibili possono accogliere e cogliere».

«Grazie alla loro “cocciuta calabresità”, questo evento si è potuto realizzare. L’opportunità di portare in Calabria il M° Morelli è davvero unica, infatti. Massimo Morelli è direttore d’orchestra e pianista insignito a livello internazionale di diversi e prestigiosissimi premi. Esperto della musica pucciniana, ha anche diretto l’Orchestra del Festival Internazionale “Puccini” di Torre del Lago. La sua attuale collaborazione con il Teatro del Giglio di Lucca, nel progetto delle “Cartoline Pucciniane” – che stanno riscontrando altissimo successo e critiche assai positive – è solo un esempio del suo valore alto artistico (www.massimomorelli.com)».

«Siamo davvero felici di questa collaborazione con il Maestro e siamo davvero entusiasti di avere a disposizione Palazzo del Trono per questo evento. Cetraro è certamente oramai nel territorio del Tirreno cosentino un riferimento per la Musica e il “Bel Canto”. Una lungimiranza nell’investimento culturale che certamente sta producendo i suoi frutti. In tale senso va a tutta l’Amministrazione Comunale di Cetraro il nostro grazie. È la prima volta che collaboriamo con loro su questi progetti».

«Il Sindaco, Angelo Aita, e in particolar modo l’Assessore alla Cultura, Fabio Angilica, ci hanno aperto le porte. Hanno offerto la massima attenzione a questo progetto culturale e artistico e si sono dimostrati immediatamente entusiasti quanto noi di poterlo realizzare. Questo testimonia non solo una grande attenzione alla Cultura e all’Arte, ma soprattutto una “visione”: dare spazio e supportare questi eventi significa fare di Cetraro un polo di riferimento, sì, per questi momenti, producendo anche una ricaduta in termini economici sull’indotto, ma soprattutto “elevare” Cetraro a vetrina calabrese della Cultura nel panorama dei circuiti nazionali ed internazionali. Mi piace, per concludere, ricordare infatti che tra gli Allievi della Masterclass abbiamo anche due artisti coreani, con un curriculum già importante, che certamente senza questa opportunità non avrebbero mai conosciuto i nostri luoghi, il nostro lembo di Calabria».

Condividi... Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Potrebbero interessarti anche